Emis Killa, il suo rap vince il Best Italian Act agli EMA 2012

di Blogger Commenta

emis-killa-best-italian-act-ema-2012

Si sono concluse le votazioni ufficiali per stabilire gli artisti che potevano partecipare nella categoria ‘Best European Act 2012’ agli MTV European Music Awards, per l’Italia ha vinto il rapper Emis Killa. Si potrà votare sul sito MTV per il ‘Best European Act’ che si dovrà confrontare con i vincitori del resto del mondo, nello specifico Area Pacifico, Nord America, America Latina e Area Africa/India e Medio Oriente, l’obiettivo è vincere il ‘Worldwide Act’.

Sarà la storica Festhalle di Francoforte ad ospitare gli MTV EMA 2012 il prossimo 11 novembre. L’evento sarà trasmesso in diretta su tutti i canali di MTV. A presentare sarà la celebre modella Heidi Klum, fra gli artisti presenti, Taylor Swift, i Muse, i No Doubt, Carly Rae Jepsen e i Fun.

Per il rapper italiano Emis Killa è stato un riconoscimento importante, se consideriamo che è riuscito ad avere la meglio su colleghi di prestigio del calibro di Club Dogo, Cesare Cremonini, Giorgia e Marracash. Prima di lui a vincere il premio sono stati altrettanto famosi artisti italiani con Marco Mengoni, Subsonica e Negramaro.

Per chi non fosse tanto addento alla musica rap, Emis Killa (al secolo Emiliano Giambelli) è giovanissimo, ha soli 23 anni, di origini meridoniali ma nato nella nordica Brianza. Grazie alla sua abilità con le rime, è riuscito ha conquistare un contratto con la Carosello Records ed è stato scoperto da MTV che lo ha lanciato in MTV New Generation.

Emis Killa può contare su 479 mila fans su Facebook, 127 mila followers su twitter e oltre 47 milioni di views del suo canale YouTube. Insieme agli amici J-Ax, Marracash e i Club Dogo ha pubblicato Se il mondo fosse, i cui proventi sono andati ai terremotati dell’Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>