Marco Carta, primo singolo in spagnolo e tour in Spagna e Argentina

di Blogger 1

marco-carta-nuovo-singolo-spagnolo-tour-spagna-argentina

La bella notizia per i fan di Marco Carta, e sono davvero tantissimi, è che ha registrato il suo primo singolo in lingua spagnola e che partirà per la promozione in Spagna e Argentina. Per il cantante sardo è un grandissimo passo avanti per la sua carriera, entrata un po’ in ombra per qualche tempo, ma subito vivacizzata con l’arrivo del nuovo album e della sua partecipazione ad Amici 11.

Anche per Marco Carta è una grandissima emozione che vuole comunicare ai suoi fan dalla sua pagine ufficiale di Facebook:

Oggi ho registrato il mio primo singolo in spagnolo, che come sapete uscirà in Spagna ed Argentina, è stato bellissimo ed è andata benissimo. E’ venuta meglio di quella in italiano, si, perché ho avuto il tempo in questi mesi di metabolizzare ogni singola nota. Dalla Spagna appositamente per me è venuto il presidente della Warner Music Spain per aiutarmi con la dizione, in pratica mi ha fatto cantare in madrelingua. Grandissima persona. Ho tanta gioia dentro e non riesco a dormire perché vorrei affacciarmi alla finestra ed urlare che sono un ragazzo fortunato perché mi hanno regalato un sogno ma non è il caso vista l’ora!.

Il lancio del primo singolo spagnolo di Marco Carta dovrebbe arrivare a breve, nel frattempo partirà per un tour promozionale in Spagna e Argentina. Una bella crescita professionale che, ancora una volta, dimostra le capacità di questo ragazzo che sta per diventare adulto. Era molto piaciuto il duetto con Miguel Bosè ad Amici 11 di “Si tu no vuelves”, lo aveva cantato molto bene e, chissà, che la star spagnola non gli porti fortuna anche all’estero, i presupposti sono ottimi, il brano si era piazzato subito nella top ten dei più scaricati, come del resto tutte le cover che ha cantato durante il talent di Maria De Filippi.

Marco Carta non ha mai nascosto di volersi costruire una famiglia, la sua non è stata fortunata, per questo vuole diventare padre, come aveva confidato qualche tempo fa al settimanale Vero: “Darei a mio figlio tutto quello che mio padre non mi ha donato”.

Come si dice in questi casi, in bocca al lupo per tutto, se lo merita davvero.

Commenti (1)

  1. grande marcolino!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>