Morta Raffaella Carrà: ci lascia una vera showgirl

di Daniele Pace Commenta

Una vera diva della televisione e della canzone italiana. Raffaella Carrà è morta a 78 anni lasciando un vuoto incolmabile.

Raffaella Carrà è stata una showgirl che grazie al suo talento artistico, anzi talenti perché ne ha avuti più di uno come: ballo e musica, è diventata famosa in tutto il mondo. La sua figura verrà ricordata per sempre ed anche per la sua natura femminista, ma attenzione non parliamo di femminismo estremo come quello moderno, ma qualcosa che va ormai fuori comprensione per il tempo in cui viviamo. Diciamo che è grazie a lei se la figura della donna in tv ha avuto una vera e propria rivoluzione. Indimenticabile il suo ombelico, simbolo di questa rivoluzione, che ha creato un misto di scalpore ed entusiasmo in tutto il pubblico che all’epoca ne prese atto. Sempre elegante, allegra, anche stravagante, ma mai e poi mai volgare. Quando una showgirl sapeva fare di tutto, cosa ormai desueta nella tv, trovare una donna capace di fare tutto quello che sapeva fare la Carrà e soprattutto senza risultare ridicola o volgare.

Raffaella è morta all’età di 78 anni nella privacy più assoluta, come sempre nella sua vita, a causa probabilmente di un cancro. Solo una brutta malattia avrebbe potuto fermare l’energia che la Carrà emanava ogni volta che la si guardava. Persino il coreografo Enzo Paolo Turchi, compagno di mille avventure tanto che hanno cominciato a girare insieme da giovanissimi, è rimasto senza parole o meglio ha detto “Neanche quando l’ho sentita al telefono ultimamente non ha detto nulla“. Musicalmente ha fatto la storia in Italia e nel Mondo, soprattutto in lingua spagnola che era la sua seconda casa. I suoi brani come “Tuca Tuca” “Ballo Ballo Ballo” “Tanti auguri” insomma la lista sarebbe bella lunga perché di canzoni iconiche che ancora oggi sono molto apprezzate ce ne sono davvero tante, basta andare su YouTube e guardare i nuovi commenti sotto ai suoi video per scoprire quanto la sua grandezza era volta a tutto il mondo, perché si trovano commenti anche di persone che vivono fuori dall’Europa.

C0n lei se ne va davvero un pezzo di storia della televisione e della musica, quella televisione ormai morta che ad oggi propone programmi sempre più scadenti. Le nuove generazioni non hanno mai conosciuto quello che un Varietà fatto bene potesse dare. Una strana coppia ci ha provato recentemente, ma diciamo pure che il livello era abbastanza mediocre a confronto, anche se hanno ottenuto il classico successo da “trash” a cui ormai si sono abituati i figli dell’internet.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>