Gerardo Pulli pubblica il suo disco d’esordio

di Blogger Commenta

È uscito l’album d’esordio di Gerardo Pulli, vincitore dei giovani di Amici 11, e si è aggiudicato un contratto discografico ed un premio di 100 mila euro. Giovanissimo, ha soli 19 anni, cantautore torinese, è da subito piaciuto a Mara Maionchi che ha creduto in lui fin dall’inizio, per questo, l’etichetta è Non ho l’età che fa capo alla discografica più simpatica che ci possa essere, la distribuzione è affidata alla Emi.

“Gerardo Pulli”, questo è il titolo dell’album, già disponibile in tutti i negozi di dischi e su iTunes, contiene sette brani inediti curati dallo stesso cantautore con arrangiamenti a cura del musicista romano Fabrizio Ferraguzzo, che si è occupato della produzione artistica. Il cantante senza voce, come si definisce lui stesso, consapevole delle sue capacità, bisogna dirlo, si è confessato in una intervista rilasciata al Tgcom.

Ha tentato molte strade per arrivare alla notorietà, ha scritto mail a qualsiasi produttore, mandato promo ma, da sempre funziona così, è difficile riuscire a farsi conoscere se non trovi l’occasione giusta al momento giusto. Per Gerardo Pulli è stato Amici di Maria De Filippi, dove è stato il personaggio più discusso, insofferente a qualsiasi tipo di imposizioni, ha litigato più di una volta con Grazia Di Michele alla quale ha piazzato spesso e volentieri davvero molto arroganti.

Ecco come Gerardo Pulli spiega al Tgcom la decisione di partecipare al talent show:

“… la crisi ha colpito un sacco di settori. Anche a Torino è difficile riuscire a suonare in un locale. Così ho deciso di partecipare al programma anziché starmene a suonare la chitarra in camera mia. Ai miei genitori non ho detto nulla per non farli preoccupare, infatti mi hanno visto in tv alla prima puntata”.

Mai come in questa edizione la vittoria di un allievo è stata contestata, nonostante le critiche, comunque, Gerardo Pulli ha deciso di proseguire per la sua strada. Voce graffiante, che ricorda molto vagamente quella di Vasco Rossi, ha dalla sua di saper scrivere dei testi che, a volte, fanno riflettere, L’augurio è che, non potendo mirare ad essere un grande cantante, diventi un autore dello stesso livello del rocker di Zocca.

Tracklist album Gerardo Pulli
1. Svegliami ad Aprile
2. L’altra parte del cielo
3. Sei
4. E’ sabato
5. Ho mal di pancia
6. Io sono ai tropici
7. Scacco matto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>