Vasco Rossi si sposa dopo 25 anni di convivenza

di Blogger Commenta

Il rocker di Zocca non ha affatto cambiato opinione sulla validità del matrimonio, per garantire un futuro sereno alla sua compagna storia che vive con lui da ormai 25 anni, ha deciso di convolare a giuste nozze. Ebbeni sì, anche lo scapolo d’oro del rock, Vasco Rossi, ha deciso di sposare la sua Laura. A dare la notizia è lui in persona dal suo profilo Facebook, lo stesso dal quale comunica ai suoi fan tutti tutte quel che gli passa per la testa, grazie ai suoi ormai famosi clippini.

Da quando Vasco Rossi ha imparato ad usare Facebook, non ha più limiti, filo diretto per raccontare tutto, se la prende con i colleghi, ha raccontato del difficile momento in cui si aveva molta paura sul suo reale stato di salutie e del suo futuro di rocker, ha persino postato la lista degli antidepressivi. Ogni suo “clippino” suscita reazioni, con vari commenti, in negativo o in positivo.

Vasco Rossi ha cantato spesso di amore, di desideri ed emozioni delle donne, delle aspettative, dei loro sogni. Per annunciare la sua decisione di sposasrsi ha usato pochissime parole, non ha cambiato idea a proposito del matrimonio, ma è arrivato il momento di dare alla sua compagna Laura Schmidt i diritti che merita.

Il matrimonio avverrà la prossima estate, cerimonia civile blindatissima, dice Vasco Rossi, e fra i fan è iniziato il toto-data. Laura Schmidt è milanese ma di origini tedesche, è molto più giovane di Vasco Rossi, esattamente 17 anni, in una intervista rilasciata più di dieci anni fa, aveva raccontato che per lei Vasco era il suo primo e unico uomo, l’ha aiutata a crescere. Ha sopportato le varie avventurine, ma la condizione era che lei non ne sapesse nulla e che proteggesse la sua famiglia usando il preservativo. I due hanno avuto un figlio, Luca, nato nel 1991.

Non ho cambiato idea sul matrimonio. Sono sempre convinto che un rapporto non deve essere un legame o un obbligo. Essere liberi di andarsene in ogni momento e rimanere uniti è una continua testimonianza di amore sincero. Ma la burocrazia … e le leggi non riconoscono gli stessi diritti a una donna che vive con te da venticinque anni se non è sposata.

E così conclude Vasco Rossi:

Laura non ha mai chiesto niente, ma io non posso permettere che abbia poco più dei diritti delle madri degli altri due miei figli in materia di successione. Ecco perchè ho deciso di regolarizzare il rapporto e farle avere legalmente i diritti che merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>