Tiziano Ferro, in rotazione radiofonica da oggi il nuovo singolo “La differenza tra me e te”

di isayblog4 Commenta

Lo aspettavamo da tanto ed oggi è il grande giorno per milioni di fan che attendevano con ansia il suo ritorno sulle scene musicali dopo una lunga assenza, sarà infatti in rotazione radiofonica il nuovo singolo “La differenza fra me e te”, ed è il brano apripista del nuovo album da tempo annunciato per la fine del mese di novembre, pubblicato su etichetta Emi Music Italy. Nel frattempo Tiziano Ferro non è stato con le mani in mano, ha scritto un libro che vuole raccontare della sua vita, a partire dal coming out sulla sua omosessualità che non ha cambiato il suo ottimo rapporto con i fan.

Non poteva essere altrimenti, Tiziano Ferro ha una carriera alle spalle lunga dieci anni, duranti i quali ha messo in musica la vita di tutti noi, il quotidiano, momenti belli e brutti, passioni, sentimenti di amore e amicizia, passioni, una voce avvolgente che lo ha consacrato uno dei migliori artisti italiani conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

Tiziano Ferro spiega il nuovo singolo “La differenza tra me e te” con poche parole: “È nelle differenze che ci si scopre simili ed indivisibili. Ed è la condivisione delle differenze che rende speciale un’unione, ed è proprio in questo che un amore si rinsalda”, uno stralcio del brano: “…uno sorride di com’è, l’altro piange cosa non è … e penso sia bellissimo”. Un brano maturo che vuole analizzare una coppia nel suo interno, amore si, ma soprattutto fusione di due diverse personalità che si incontrano, e che vanno oltre il sentimento di pura passione, ma di vero amore.

Il nuovo album “L’amore è una cosa semplice” sarà presentato ufficialmente da Tiziano Ferro nel corso di una serata evento a Latina, sua città natale, un meeting con il fanclub ufficiale presso di Teatro D’Annunzio. L’orgoglio e vanto del nostro artista è aver registrato, praticamente in presa diretta, al mitico Henson Recording Studios di Los Angeles, studio di registrazione fondato da Herb Alpert e Jerry Moss nel 1966.

Fra le collaborazioni importanti per la registrazione dell’album di Tiziano Ferro personaggi internazionali del calibro del chitarrista Mike Landau, il batterista Vinnie Colaiuta e il bassista Reggie Hamilton, oltre che artisti italiani Irene Grandi e Nesli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>