Mtv Video Music Awards 2011, tutti i vincitori, super premiate Katy Perry e Adele

di Blogger Commenta

Si è appena conclusa a Los Angeles l’edizione degli Mtv Video Music Awards 2011, protagoniste assolute le donne, in particolare Adele, che ha conquistato quattro premi per “Rolling in the deep” (Editing, Cinematography, Art direction e miglior regia), l’altra protagonista è stata Katy Perry, alla quale sono state assegnate tre statuette, fra cui quella di video dell’anno per il video “Firework”, due statuette a Lady Gaga per “Born this way”, arrivata vestita da uomo nei panni del suo alter ego maschile Jo Calderone, solo una a Beyoncè come miglior coreografia per “Run the world (Girls”, che ha annunciato di attendere un bambino.

Ed ancora donne con Nicki Minaj(miglior video hip hop con Super bass) e Britney Spears (miglior video pop per Till the world ends).

Forte delusione agli Mtv Video Music Awards 2011, nessun grande artista ha ricordato Amy Winehouse, recentemente scomparsa ed entrata a far parte del Club dei 27, come ci si aspettava, in fondo, solo Bruno Mars ha cantato “Valerie”.

Vediamo tutti i vincitori degli Mtv Video Music Awards 2011:

Video of the year: Katy Perry, “Firework”
Pop Music Video: Britney Spears, “Till the world ends”
Rock video: Foo Fighters, “Walk”
Hip-hop video: Nicki Minaj, “Super bass”
Collaboration: Katy Perry con Kanye West, “E.T.”
Male video: Justin Bieber, “U smile”
Female video: Lady Gaga, “Born this way”
Video with a message: Lady Gaga, “Born this way”
Choreography: Beyonce, “Run the world (Girls)”
Editing: Adele, “Rolling in the deep”
Special effects: Katy Perry con Kanye West, “E.T.”
Cinematography: Adele, “Rolling in the deep”
Art direction: Adele, “Rolling in the deep”
Direction: Adele, “Rolling in the deep”
Best new artist: Tyler, The Creator, “Yonkers”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>