Amy Winehouse una morte misteriosa, criticati gli agenti della cantante, non era pronta al tour

di Blogger 2

 Dovrebbero arrivare oggi i risultati dell’autopsia di Amy Winehouse, morta venerdì pomeriggio nella sua casa londinese, il suo corpo è stato trovato sei ore dopo il decesso, lo rivela il tabloid “The Sun”, sarebbe stata la sua guardia del corpo a fare il ritrovamento. Per certi versi questa morte misteriosa richiama alla memoria la tragica fine di Michael Jackson. Per Amy Winehouse si parla di un misto di droghe e farmaci, pare che avesse acquistato nel pomeriggio di venerdì una quantità enorme di droga, un supertestimone che, per un giornale inglese è assolutamente affidabile, l’avrebbe vista fare l’acquisto ed aggiunge che l’impressione era che la cantante volesse proprio trascorrere una serata diversa.

Il medico personale di Amy Winehouse ha dichiarato di averla visitata accuratamente ventiquattro ore prima ed era soddisfatto della visita, la madre, invece, sostiene di averla incontrata la sera prima del decesso e che, lasciandola, le aveva detto “mamma ti voglio bene”, “Ci sono parole di Amy che custodirò gelosamente e che ricorderò sempre”, ha detto la donna. Non sembrava fosse molto in forma, tanto da aver dichiarato di aspettare una notizia del genere da molto tempo, il timore era che sarebbe successo molto presto. Sembra che in casa la polizia non abbia trovato traccia di farmaci o droga.

Mentre i familiari di Amy Winehouse escludono che possa trattarsi di una overdose fatale, i collaboratori più stretti raccontano che la cantante aveva congedato la guardia del corpo che la seguiva da due anni per andare a fare un sonnellino, quando è andata a svegliarla l’ha trovata morta. Ed aggiungono che venerdì sera stava molto bene tanto che, suonando vivacemente la batteria in casa sua, i vicini se ne erano lamentati.

Amy Winehouse aveva di recente completato la registrazione del suo terzo album, ma la sua uscita era stata rinviata per consentirle di curarsi. I suoi fan continuano a deporre fiori, bigliettini, fotografie, messaggi, sono centinaia, altri vanno a visitare il suo pub preferito, il Camden’s Hawley Arms.

Per i risultati tossicologici bisognerà, però, attendere qualche settimana. Intanto è bufera sugli agenti di Amy Winehouse che sono accusati di averle imposto il tour europeo, interrotto dopo la prima disastrosa tappa a Belgrado, secondo alcuni era impreparata ad affrontare il tour, per il management il vero problema era la cocaina, qualcuno chiede la loro testa, loro si difendono confermando che la cantante voleva davvero fare quel tour.

Commenti (2)

  1. E adesso cosa c’entra Michael Jackson?
    Michael Jackson è morto perchè un medico gli ha somministrato un anestetico da sala operatoria per farlo dormire.
    Non capisco cos’abbiano in comune Michael Jackson ed Amy Winehouse se non il fatto di essere due grandi artisti.

    RIP

  2. In comune perchè è stata una morte di due grandi personaggi del tutto inaspettata, molto seguiti e amati in tutto il mondo, con tanto successo ma, in fondo, soli e fragili. Indipendentemente dal loro tenore di vita, due persone e non due personaggi, tutto qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>