I KUTSO E IL LORO “MATERASSO SPORCO”!

di L. F. Commenta

“Decadendo (su un materasso sporco)” è il primo full length dei kuTso, composto da 12 brani, molti dei quali già hanno girato in rete ottenendo ottimi riscontri di pubblico. Un album che è un atto disperato ed eroico, un dolce impiastro di melodie ariose e frasi lapidarie, un guazzabuglio di chitarre distorte, fracasso ritmico e grida intonate verso… il nulla!

Credit: immagine gentilmente concessa da Safe&Sound

Impossibile non conoscere i KuTso (Matteo Gabbianelli, Donatello Giorgi, Luca Amendola e Simone Bravi), impossibile non ascoltare il loro “Decadendo (su un materasso sporco)“, un diario aperto contro tutto e tutti, su cui la band ha organizzato i propri pensieri (spesso neri e rancorosi) volti alla ricerca di un motivo per godere della vita senza necessariamente dare un senso o una direzione a questa esistenza. L’unico brano del disco che si discosta da questo magma bollente, gioiosamente autodenigratorio e definitivo, è “Marzia”, una rocambolesca e scomposta proposta d’amore.

Ma presentiamo un po’ la band… I kuTso (se non si fosse capito) uniscono scherzo e provocazione a un linguaggio musicale gioiosamente frenetico. La loro musica solare e irriverente è il tappeto sonoro di testi segnati da forti dosi di simpatico disfattismo e smielato sarcasmo. Per non parlare poi dei concerti: veri e propri mix esplosivi di nonsense e travestimenti estemporanei che trasportano il pubblico in un’atmosfera decisamente sgangherata. Dopo aver aperto gli show di Bugo, Radici Nel Cemento, Nobraino, Bud Spencer Blues Explosion, Roberto Angelini, Pier Cortese e Mannarino ed aver vinto innumerevoli contest tra cui l’Heineken Jammin’ Festival (2007), i kuTso pubblicano, nell’estate 2011, il loro primo EP “Aiutatemi”, prodotto dall’etichetta 22R, contenente la traccia video con cui la band ha vinto il premio per la tecnica al M.E.I. 2010 (“Aiutatemi”, appunto). Nell’ottobre 2011 vincono il concorso nazionale MARTELIVE. Il 22 settembre 2012 l’Ep “Aiutatemi” esce finalmente in formato digitale su I-Tunes e in tutti i grandi store online. Brano che sarà presente proprio all’interno di “Decadendo (su un materasso sporco)”. Nel discoviene riproposto in una versione “kuTso & friends” in cui sono stati coinvolti Fabrizio Moro, Pierluigi Ferrantini (Velvet), Pier Cortese e Adriano Bono (ex Radici Nel Cemento) che volentieri hanno prestato le proprie voci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>