Laura Pausini, ex chitarrista Gabriele Fersini divulga in rete file illegali

di Blogger 2

Sta facendo molto rumore la notizia che l’ex chitarrista di Laura Pausini avrebbe diffuso in rete dei file illegali della cantante quando ancora il nuovo album non era uscito. La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato tutto. Il maggior indiziato sembra proprio essere Gabriele Fersini, ex chitarrista della cantante romagnola, anche se, di fatto, non risulta essere indagato, restano quindi solo dei sospetti. Tutto parte dal licenziamento del chitarrista da parte di Laura Pausini, che aveva suscitato molte polemiche, alcuni fan l’avevano duramente attaccata per questa decisione, soprattutto, perchè era stato sostituito dal compagno Paolo Carta, anche lui chitarrista.

Qualcuno sosteneva che Laura Pausini, in seguito a questa vicenda, avesse perso parte dei suoi fan. Sarà poi lei stessa, alla presentazione mondiale del nuovo album “Inedito”, attualmente primo nelle classifiche di vendita ufficiali, a smentire tutte le indiscrezioni e a spiegare i veri motivi dell’allontanamento di Gabriele Fersini: “Avevamo un’idea diversa di questo spettacolo live da affrontare e ci siamo ritrovati anche amareggiati, così abbiamo deciso di non collaborare più. Non so cosa gli passa per la testa in questo momento perché non lo sento più. Comunque succede, ho cambiato tanti musicisti in questi anni”.

È stata indetta una conferenza stampa dalla Guardia di Finanza in cui è stato spiegato tutto l’accaduto, l’operazione è stata chiamata Inedito, come il titolo del nuovo album, assente Laura Pausini, per altri impegni,è stato il suo manager a ringrazia il Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano per l’attività svolta con il coordinamento del pm di Milano Ferdinando Esposito.

In pratica, erano stati messi in rete ben tre brani inediti tratti dall’album, che sono poi stati rimossi, un’operazione molto dannosa per Laura Pausini se non fosse stata bloccata, danni stimati in milioni di euro se consideriamo tutto quello che ruota intorno all’uscita di un nuovo album, promozione, tour, musicisti e quant’altro.

Ad essere stati denunciati sono Gabriele Fersini ed un altro personaggio che non fa parte dell’entourage di Laura Pausini, per violazione della legge sui diritti d’autore che prevede sanzioni per oltre due milioni di euro. Sequestrati due personal computer, due notebook, 32 cd rom e 22.500 file musicali immessi abusivamente in rete.

Commenti (2)

  1. Dopo l’evento live a Central Park del 15 settembre esce il nuovo album di Bocelli: http://itunes.apple.com/it/album/concerto-one-night-in-central/id475659963 Io l’ho acquistato subito,molto bello!

  2. Gabriele Fersini sostituito da Paolo Carta è pura disinformazione. Non serve essere dei critici musicali per sapere che Carta e Fersini lavorano insieme da 7 anni, nella stessa band di Laura. Se c’è qualcuno che ha sostituito Fersini, dopo essersene andato, quello è Nicola Oliva. Capisco che faccia più scandalo dire che Laura ha spostato un fedele collaboratore per favorire il fidanzato, ma visto che basta un minimo di informazione per appurare la realtà, perchè non fornire informazioni veritiere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>