Katy Perry, come lei solo Michael Jackson, cinque singoli nella Billboard Hot 100 dallo stesso album

di Blogger Commenta

 Prima di lei solo il re del pop era riuscito nell’impresa, un record per i brani tutti tratti dallo stesso album “Teenage Dream”

Un successo che fa entrare Katy Perry nella storia della musica mondiale, per la pop star è tempo di raccogliere i frutti del suo lavoro, inarrestabile e, diciamo pure irraggiungibile, ha portato a casa uno straordinario record, come lei solo Michael Jackson, pop star mondiale in assoluto. Il Re del pop era entrato nella storia con 5 singoli della prestigiosa classifica Billboard Hot 100, tutti estratti dallo stesso album, per lui era stato “Bad”, per lei si tratta dell’ultimo album “Teenage Dream”. Nella classifica americana Katy Perry compare, infatti, con “Last Friday Night (T.G.I.F.)”, l’ultima hit arrivata in classifica, “California Girls” (con Snoop Dogg), la title track “Teenage Dream”, “Firework” e “E.T.” (featuring Kanye West).

Katy Perry ringrazia tutti su Twitter: “Che splendido modo di alzarsi la mattina! Sono così fiera di annunciare che ‘LAST FRIDAY NIGHT’ è ufficialmente al 1° posto ed è entrata nella storia! Non ce l’avrei mai fatta senza di voi, vi devo veramente moltissimo … perciò prendetevi questo momento per complimentarvi con voi stessi”.

Per Michael Jackson il record era stato nel biennio 1987-88 con i singoli “I Just Can’t Stop Loving You”, “Bad, “The Way You Make Me Feel”, “Man in the Mirror” e “Dirty Diana”, tutti estratti dall’album “Bad”.

Katy Perry ha ottenuto ben nove nomination agli “MTV Video Music Awards” che si terranno la notte tra il 28 e il 29 agosto su MTV.

Proprio perchè inarrestabile, Katy Perry confessa che vorrebbe anche recitare in un film, una grande passione per il cinema, mai nascosta, poco le interessa essere la protagonista, anche una piccola parte, giusto per provare l’emozione di fare l’attrice, non smetterà mai di cantare, questo è il suo mestiere, ma una particina proprio non le dispiacerebbe.

Nel cinema Katy Perry è arrivata aprendo un’altra porta, quella di doppiatrice per i Puffi, all’anteprima si era infatti presentata con un simpatico abito a tema, tutto lustrini da puffetta: “Recitare non è come cantare, sono due cose diverse. Puoi essere una persona creativa e sicuramente la cosa ti aiuta, ma devi anche essere pronta ad agire e reagire. Ho un sacco di musica nella mia mente e voglio espandere la mia creatività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>