L’Aura, il nuovo singolo “Gira l’estate”, anticipo del nuovo album

di Blogger Commenta

 È già in rotazione radiofonica il nuovo singolo di L’Aura, si chiama “Gira l’estate” e vuole essere l’anticipo dell’album di inediti che arriverà il prossimo autunno. È il suo quarto lavoro discografico da quando ha debuttato sulla scena musicale italiana, subito apprezzata, con i primi due dischi, il primo uscito nel 2005 “Radio Star”, che faceva parte dell’album “Okumuki”, seguito a due anni di distanza, ed arriviamo al 2007 con “Demian”. Nel 2006 partecipa al Festival di Sanremo nella categoria giovani con “Irrangiugibile”, nel 2008 torna da big con “Basta”, incluso nel suo terzo lavoro discografico che porta il suo nome “L’Aura”.

Il nuovo singolo di L’Aura “Gira l’estate” è stato scritto dalla stessa cantautrice maltese, prodotto da Dado Parisini, registrato da Max Costa al Hukapan studio di Milano e mixato al Logic studio da Max Costa e Dado Parisini.

In poche parole L’Aura racconta come è nato il nuovo singolo: “Gira l’estate è uno di quei pezzi che nascono in 5 minuti, Basta un loop, un chitarrista pazzesco (Massimo Varini) e due giorni di chiacchiere e note in libertà. E un ricordo. Quello di un desiderio mai realizzato, di una fantasia, di un gioco leggero e malizioso… di quelli che fai quando sei ragazzino e hai un sacco di tempo per sognare … di quelli che fai quando è estate, e tutto quello a cui riesci a pensare è essere lì, nel presente, a vivere… senza negarti esperienza alcuna”.

Ma c’è anche un’altra novità, L’Aura ha deciso di aggiungere al suo nome d’arte, il cognome all’anagrafe, Abela, la decisione è stata presa per due motivi, sia per distinguersi dalla sua più famosa Laura Pausini, sia per non fan dimenticare le sue origini di cui va molto fiera: “Sono di origine maltese e ne vado fiera, è un motivo di orgoglio per me e ho voluto renderlo palese a tutti. In questi anni è come se avessi nascosto un pò la mia essenza, rifugiandomi nel mio mondo, ma ora sono cresciuta, sono cambiata e la mia nuova immagine rispecchia chi sono realmente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>