Antonino Spadaccino, testo e video ufficiale del nuovo singolo “Costellazioni”

di isayblog4 Commenta

Ne abbiamo tanto parlato ed eccolo, finalmente, il video ufficiale del nuovo singolo di Antonino Spadaccino, vincitore della quarta edizione di Amici di Maria De Filippi e tornato alla ribalta ad Amici 10 per il concorso “Io Ci sono”, come ricorderete, tutti i protagonisti delle 10 edizioni del talent show di Canale 5 si erano messi a confronto, il premio in palio era la pubblicazione di un album libero da legami, nel senso che il vincitore avrebbe potuto cantare qualsiasi brano avesse scelto per l’etichetta discografica “Non ho l’età” di Maria Maionchi e Alberto Salerno. “Costellazioni”, questo il titolo del brano, è stato scritto da Antonino Spadaccino con Fortunato Zampaglione, Mattia Del Forno e Fabrizio Ferraguzzo.

Da qualche giorno è in rete il video ufficiale di “Costellazioni”, interprete principale, ovviamente Antonino Spadaccino che è stato diretto da Paolo Marchione, come vedete dal video il cantautore foggiano è notevolmente dimagrito, ha perso ben ventitre chili, e molti altri promette di perderne, è stata Mara Maionchi a suggerirlo, così come fece all’epoca con Tiziano Ferro e, chissà, magari è un segno premonitore del destino.

Testo nuovo singolo Antonino Spadaccino – “Costellazioni”

Non occorrono parole, a cosa serve dirselo
resta ancora poco al sole,
prima del crepuscolo
Questi giorni tanto attesi
ora che finiscono
lasceranno tracce
che col tempo si dissolvono
Onde sulla spiaggia
che la notte mi risuonano
le costellazioni che nel cielo
adesso brillano
Eco di parole che non sai
perchè si dicono ho aspettato tanto queste
cose che finiscono
ti chiamerò’ le parole
sono come sabbia al vento
e il disincanto svanisce nel risveglio
L’infinito si completa in un momento (ti chiamerò)
e l’alba porta via il sogno (ti penserò)
e l’alba porta via il sogno (ti chiamerò)
Luci accese sulla strada mentre tutti tornano
e la voglia di restare mentre tutti partono
lasceremo tracce
che col tempo si dissolvono
ho aspettato tanto
queste cose che finiscono
ti chiamerò’ le parole
sono come sabbia al vento
e il disincanto svanisce nel risveglio
L’infinito si completa in un momento (ti chiamerò)
e l’alba porterà via il sogno (ti penserò)
e l’alba porterà via il sogno (ti chiamerò)
e l’alba porterà via il sogno
e l’alba porterà via il sogno
Le costellazioni che
nel cielo adesso brillano
resta ancora poco sole
prima del crepuscolo
eco di parole che non sai
perchè si dicono
e l’alba porta via il sogno
l’alba porta via il sogno
il sogno.

Testo nuovo singolo Antonino Spadaccino – “Costellazioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>