Triplo cofanetto per festeggiare i 150 d’Unita d’Italia: 1861-2011, la storia in musica

di isayblog4 Commenta

L’unità d’Italia è anche musica, 150 anni sono importanti e per celebrare al meglio la Rhino pubblica un triplo cofanetto che contiene le canzoni che meglio rappresentano storicamente la musica italiana, dall’Inno di Mameli ai brani più recenti della generazione dei cantautori degli anni ’60. Così ritroviamo nomi che per i giovani sono dei perfetti sconosciuti, per chi ha qualche anno in più, non può aver dimenticato Nilla Pizza, Alberto Rabagliati, Claudio Villa, il reuccio della canzone, ma anche cantanti che ancora popolano la musica italiana, da Adriano Celentano a Massimo Ranieri, passando da Mina e Patty Pravo ed arrivando ad Al Bano.

Nel cofanetto, che ripercorre 150 anni di storia, ci sono un po’ tutti, raccogliendo i più diversi sapori, le diverse culture che solo un paese longitudinalmente molto esteso come l’Italia, può dare. Dal nord al sud, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, tutte le diverse realtà sono ben rappresentate. Brani che hanno saputo dare alla musica italiana una loro impronta molto personale, riuscendo a conquistare un piccolo spazio nella storia rimanendo nella memoria del pubblico.

In questa Italia che va un po’ per conto suo, dove spesso e volentieri dimentichiamo di essere tutti italiani, chissà, facendo un passo indietro, e riascoltando la musica che è un po’ la storia del nostro paese, forse ci sentiremo un po’ più uniti.

CD 1

1. Al Bano -Va’ pensiero
2. Ferruccio Tagliavini – Voglio vivere così
3. Vittorio De Sica – Parlami d’amore Mariù
4. Alberto Rabagliati – Ba ba baciami piccina
5. Silvana Fioresi e Trio Lescano – Pippo non lo sa
6. Enzo Aita & Trio Lescano – Ma le gambe
7. Maria Jottini & Trio Lescano – Maramao perché sei morto?
8. Nilla Pizzi – Papaveri e papere
9. Gino Latilla – Vecchio scarpone
10. Carla Boni, Gino Latilla e Duo Fasano – Casetta in Canadà
11. Alberto Rabagliati – Madonina
12. Massimo Ranieri – ‘O surdato ‘nnammurato (Live)
13. Gigliola Cinquetti – Sciur padrun da li beli braghi bianchi
14. Tony Santagata – Quant’è bello lu primm’ammore
15. Rodolfo De Angelis – Ma … cos’è questa crisi?
16. Johnny Dorelli, Daniela Goggi, Ugo Maria Morosi Christy e I Vocalisti di Roma – Aggiungi un posto a tavola
17. Claudio Villa – O sole mio
18. Roberto Pregadio – Inno di Mameli (Live)

CD 2
1. Quartetto Cetra -Mamma mia dammi cento lire
2. Ornella Vanoni – Ma mi
3. Gigliola Cinquetti – Addio mia bella, addio
4. Orchestra Spettacolo Raoul Casadei -Romagna mia
5. Coro Alpino Lombardo – Quel mazzolin di fiori
6. Fanfara dei Bersaglieri – Passo di corsa
Giacomo Rondinella – Malafemmena
7. Claudio Villa – Luna rossa
8. Renato Rascel – Arrivederci Roma
9. Giacomo Rondinella – Mamma
10. Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano – Quarantaquattro gatti
11. Sandra Mondaini – Sbirulino
12. Quartetto Cetra – Musetto
13. Gino Latilla – Tutte le mamme
14. Franca Raimondi – Aprite le finestre
15. Fred Buscaglione – Guarda che luna
16. Nilla Pizzi – Grazie dei fior
17. Peppino Di Capri – Il nostro concerto
18. Marisa Brando – La notte dell’addio

CD 3
1. Patty Pravo – Mille lire al mese
2. Milva – Estate
3. Canzoniere Internazionale – Sacco e Vanzetti
4. Maria Callas – Qui la voce sua soave
5. Johnny Dorelli – L’immensità
6. Nomadi – Io vagabondo (che non sono altro)
7. Domenico Modugno – Nel blu dipinto di blu (Volare)
8. Pooh – Pensiero
9. Adriano Celentano – Il tuo bacio è come un rock
10. Massimo Ranieri – Rose rosse
11. Mina – E se domani
12. Gigliola Cinquetti – Non ho l’età (Per amarti)
13. Enzo Jannacci – Via del campo
14. Luigi Tenco – Vedrai, vedrai
15. Cristiano De André – Il mio canto libero
16. Ornella Vanoni – Il cielo in una stanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>