Negramaro: testo e video ufficiale del nuovo singolo Sing-hiozzo

di Blogger 1

 E’ uscito da qualche giorno il nuovo album dei Negramaro Casa 69, anticipato dal singolo “Sing-hiozzo” che sta riscuotendo un grande successo di vendita, la band di Giuliano Sangiorgi si era messa da parte per qualche tempo, per studiare e meditare sul loro prossimo lavoro, il risultato è il nuovo album che contiene 16 canzoni inedite e, nel formato digitale iTunes Lp avrà due brani in più, “Lacrime” e “Comunque vadano le cose (Scusa Mimì)”, quest’ ultimo dedicato a Mia Martini.

I Negramaro hanno registrato Casa 69 interamente in Canada, a Toronto negli storici studi Metalworkscon con David Bottrill. Ed è anche arrivato il video ufficiale del singolo apripista “Sing-hiozzo”, girato interamente con tecnologia 3D in stereoscopia per la regia di Paolo Ameli, chitarre elettriche e pianoforte si incrociano con la voce di Giuliano Sangiorgi, il brano vuole essere una panoramica dell’ individualismo e cinismo che è ormai parte integrante della nostra società.

Testo nuovo singolo “Sing-hiozzo” – Negramaro

Un vuoto d’aria nella gola
non riesco a dir non riesco a dire
se quel che manca è la parola ormai
aiutami a capi aiutami a capire
e un singhiozzo di pensieri
che non mi fa parlare
che non mi fa parlare
o forse solo perchè ieri sai
mi ha strozzato il cuore
mi ha strozzato il cuore
mi ha strozzato il cuore

dimmi pure amore prova almeno a respirare
piano piano amore
non c’è niente da temere
solo freddo amore
e tu lasciami scaldare
mentre il mondo cade
come cade cado anche io
senza le parole
che vorrei poterti dire
si vorrei poterti dire dire dire
che son stanco da morire

ma è tornato il vuoto d’aria
nelle mie paro nelle mie parole
e un nodo stretto nella gola ormai
che non si scioglie anco che non scioglie ancora
e se balbetto è che non riesco
a dirti quel che pe a dirti quel che penso
e preferisco tener dentro sai
anzichè grid anzichè gridare?

dimmi pure amore prova almeno a respirare
piano piano amore
non c’è niente da temere
solo freddo amore
e tu lasciami scaldare
mentre il mondo cade
non ti accorgi che sono io a farlo scivolare
ciò che chiedi è sotto il sole
tutto il resto muore
senza neanche avere il tempo
il tempo di provare
a far tornare indietro il sole
senza più rancore
mi ripeti è freddo a amore
ho perso le parole
che vorrei poterti dire e vorrei poterti dire
che son stanco da morire

e non voglio più restare
almeno lasciami il perdono
di un singhiozzo e non di un pianto
io non so gridare canto

non ti accorgi che sono io a farlo scivolare
ciò che chiedi è sotto il sole tutto il resto muore
senza neanche avere il tempo il tempo di provare
a far tornare indietro il sole senza più rancore
mi ripeti è freddo a amore ho perso le parole
che vorrei poterti dire e vorrei poterti dire dire dire dire?
che son stanco da morire

Video nuovo singolo “Sing-hiozzo” – Negramaro

Commenti (1)

  1. Occorre togliersi il cappello di fronte a Giuliano Sangiorgi. E’ un genio, Casa 69 è il miglior disco italiano dell’anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>