Valerio Scanu: testo e video “Indissolubile” dall’ album “Per tutte le volte che”

di Redazione 3

Spread the love

In attesa di vedere Valerio Scanu al Wind Music Award 2010, che mai come quest’ anno è il trionfo dei talent show televisivi, sempre molto criticati dai grandi artisti della musica italiana che ritengono questi ragazzi senza una prospettiva di futuro certo, non avendo alle spalle anni di gavetta, dura ma, sicuramente, necessaria a farsi le ossa, ultimo in ordine di tempo Renato Zero, continuiamo ad ascoltare le canzoni contenute nell’ ultimo album “Per tutte le volte che”.

Per quanto abbiano tutti da ridire, la realtà è che, ad esempio, al Wind Music Awards è il trionfo dei talent show, così come le classifiche di vendita. E’ anche vero che una volta al Festival di Sanremo arrivavano solo gli artisti che avevano anni di carriera alle spalle, all’ epoca Sanremo era un traguardo, oggi, si potrebbe dire che da Sanremo si parte.

Questa volta vediamo “Indissolubile”, un brano scritto per Valerio Scanu da Saverio Grandi ed Emiliano Cecere, vi proponiamo il video con testo, una canzone d’ amore come tutte quelle proposte dal giovanissimo cantante sardo.

Video e testo “Indissolubile” – Valerio Scanu

Commenti (3)

  1. I “superbig” che se la prendono con i ragazzi dell’ultima generazione francamente mi irritano, ma cosa pensano, che siano dei cretini?E’ ovvio che a 20 anni non ci si può sentire “arrivati” e nessuno di loro penso abbia la presunzione di pretendersi tale, il bello viene ora, devono impegnarsi, studiare, crescere, sperimentare, non basta la popolarità acquisita in breve tempo ….. è che la gente di una certa età non vuole rassegnarsi agli anni che avanzano, alla voce che perde smalto e alle mode che cambiano… Perchè tanta acrimonia?Non sono stati anche loro giovani e magari osteggiati all’inizio?

  2. Ma pensassero alla loro di prospettiva questo “grandi” artitsti! Questi giovani hanno una vita davanti e con il loro talento, l’impegno, lo studio e un po’ di fortuna potrebbero farcela, questi “grandi big”(?) che fra l’altro partecipano ancora a Sanremo (togliendo spazio ai giovani) che prospettiva avranno se non hanno saputo riciclarsi? Non se la prendano con i giovani talenti per i loro insuccessi! Ad una certa età che facessero altro (magari concerti nei paesi dell’Est)

  3. sonomtutte stupidate ho letto pochi minuti fa che giann morandi ha partecipato laura pausini quanti anni aveva, EROS RAMAZZOTTI MA PER FAVORE a 16 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>