Ottavio De Stefano, il primo album del crooner di Amici 11

di Blogger Commenta

Non si può dire che Ottavio De Stefano non sia bravo, al contrario, sa tenere bene il palco, in più di un’occasione ha detto che lui era nato per cantare con la cravatta e calcare il palcoscenico. Glielo hanno confermato tutti i giornalisti, ma gli hanno anche detto che è un “paraculo”, modo simpatico per dirgli che sapeva giocare bene le sue carte. Il 12 giugno si realizzerà il suo sogno, il primo album della sua carriera, il cui titolo è “Solo un’ora”, sarà in tutti i negozi di musica e sui digital store.

Ottavio De Stefano, secondo classificato, grande amico di Carlo Alberto Di Micco, terzo classificato nel girone giovani del talent di Maria De Filippi, che ha vinto anche il Premio della Critica, è stato superato solo dal cantante senza voce, Gerardo Pulli, ed è stato preso sotto contratto dalla Universal Music Italia, la stessa etichetta di Emma Marrone e Virginio Simonelli.

Dall’album Ottavio De Stefano ha già estratto il primo singolo omonimo “Solo un’ora”, un brano piacevole con il quale il crooner pugliese sarà sicuramente protagonista della prossima estate. Insomma, il pupillo di Grazia Di Michele sembra avere la strada spianata, dovrebbe solo imparare ad accettare le critiche delle persone a cui non piace. Del resto, la vita insegna, non si può piacere a tutti.

Detto questo, diciamo che sarebbe stato il vincitore ideale, un cantante di altri tempi, elegante e raffinato, esibizioni fatte bene, Ottavio De Stefano ha una voce calda, ricca di passione ed ha le carte in regola per fare molta strada. Bellissima l’interpretazione di “Perdere l’amore”. Nella tracklist dell’album di esordio, trovano spazio quattro inediti, fra cui “Di te ho bisogno”, già sentito ad Amici, la cover di” Mack The Knife” (cantata da Louis Armstrong, Bobby Darin, Frank Sinatra, Tony Bennett e recentemente da Michael Bublè) e cinque brani registrati dal vivo con l’orchestra durante le puntate del serale. E se imparasse anche a cantare un po’ più in italiano, sarebbe ancora più piacevole. Bravo comunque anche se con la mania di americanizzarsi troppo.

Tracklisti nuovo album “Solo un’ora” di Ottavio De Stefano
Solo un’ora
L’amore più grande che c’è
Innamorato
Di te ho bisogno
Mack the knife
My way (Live con orchestra)
Crazy little thing called love (Live con orchestra)
Meglio stasera (Live con orchestra)
You are the sunshine of my life (Live con orchestra)
New York, New York (Live con orchestra)

Audio Perdere l’amore di Ottavio De Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>