Nomadi, Cristiano Turato è il nuovo cantante

di Blogger Commenta

C’era davvero tanta gente al “Nomadincontro – XX Tributo ad Augusto”, un evento che si ripete tutti gli anni e che raduna fan, amici e addetti ai lavori, a curare tutta l’organizzazione è personalmente Beppe Carletti, tastierista e fondatore dei Nomadi. Quest’anno c’è stato, oltre al solito spettacolo, anche l’annuncio ufficiale del nuovo cantante che va a sostituire Danilo Sacco che ha lasciato la band alla fine del tour dello scorso anno. Si chiama Cristiano Turato, ha 38 anni, arriva da Padova, fino ad oggi aveva militato era cantante e chitarrista nelle band Oradaria e Madeleine.

Cristiano Turato si era fatto notare dai Nomadi durante i provini al Palabam di Mantova, il debutto è avvenuto sabato 25 e domenica 26 febbraio al Teatro Tenda di Novellara in provincia di Reggio Emilia, la new entry ha detto emozionato:

“Volevo col cuore ringraziare loro perché mi hanno scelto e non so ancora il perché. Per me è come sposarmi di nuovo e avere una nuova famiglia. C’è tutto da fare tutto da costruire e io voglio farlo insieme a voi”.

Il concerto è stato dedicato ad Augusto Daolio, voce storica dei Nomadi, scomparso molti anni fa e che nessuno ha mai dimenticato, la location è Novellara, il paese in cui è nato l’artista. Come tutti gli anni, è stato attribuito un premio che quest’anno è stato consegnato a Franco Battiato. È consuetudine che la somma in denaro vinta dagli artisti viene devoluta in beneficienza scelto proprio dal vincitore.

Franco Battiato, dopo la premiazione, ha voluto spiegare ai giornalisti presenti quanto siano ancora attuali le canzoni dei Nomadi:

“Io ho iniziato a suonare qualche anno dopo i Nomadi, ai nostri si iniziava a suonare perchè si credeva in qualcosa e si pensava molto all’aspetto creativo, senza pensare a quello che sarebbe potuto succedere in termini di successo. Oggi invece chi inizia pensa direttamente alla paga”.

In precedenza il Tributo, considerato come un riconoscimento al valore artistico ed umano dei musicisti italiani, è stato consegnato a Jovanotti, Elisa, Francesco Renga, Samuele Bersani, Roberto Vecchioni e Zucchero.

Beppe Carletti ha voluto ancora una volta ribadire che Danilo Sacco ha lasciato la band di sua spontanea volontà, una scelta personale, nessuno lo ha costretto ad allontanarsi.

Video Augusto Daolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>