Festival di Sanremo 2012, Marlene Kuntz testo “Canzone per un figlio”

di Blogger Commenta

Per i Marlene Kuntz è la prima volta in assoluto, la rock band indipendente formata da Riccardo Tesio, Luca Bergia e Cristiano Godano. I ragazzi ci avevano già provato tre anni fa ad approdare al teatro Ariston, ad un soffio dal ralizzare il sogno, quell’anno, però avevano preferito un altro gruppo rock, gli Afterhours. Al Festival di Sanremo 2012 i Marlene Kuntz presenteranno “Canzoni per un figlio”, che farà parte del nuovo concept album, in uscita il 15 febbraio che conterrà due inediti ed 12 canzoni del loro repertorio riarrangiati.

“Questo concept vuole essere un messaggio per i no­stri figli”, spiega Cristiano Godano, “Nell’album c’è un libretto che si apre con una lettera che introduce cosa i ragazzi andranno a leggere e ascolta­re. E ogni canzone sarà illustrata da una breve serie di affermazioni a mo’ di guida all’ascolto. Insomma Sanre­mo e questo album vogliono essere un regalo per loro”.

Nella serata del giovedì dedicata alla musica italiana nel mondo, in Marlen Kuntz canterano con Patti Smith “The World Became The World”, versione in­glese di “Impressioni di settembre”. Invece il venerdì, se saranno ancora in gara, duetterenno con Samuel dei Subsonica.

Testo di “Canzone per un Figlio” dei Marlene Kuntz
La felicità non è impossibile
La stupidità la rende facile,
Come un’ebbrezza effimera che può imbrogliare
Fino a non capire che può fare male la sua vanità
Se sai bene ciò che fai
La felicità sarà sempre raggiungibile
Se non sai quello che vuoi
L’infelicità sarà spesso incomprensibile
Se davvero sai chi sei la felicità… sarà dentro di te
La felicità sorride attonita,
Con ingenuità e un largo brivido,
Alla bellezza eterea che sa incantare
E alla poesia che ci fa sentire la forza della bontà
Se sai bene ciò che fai
La felicità sarà sempre raggiungibile
Se non sai quello che vuoi
L’infelicità sarà spesso incomprensibile
Se davvero sai chi sei a felicità sarà desiderare ciò che hai
Dentro, in fondo all’anima
Dentro di te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>