Rino Gaetano, a 30 anni dalla sua scomparsa esce Dalla parte di Rino, l’album tributo dei suoi colleghi, il video di Roy Paci

di Blogger Commenta

 Ci sono persone che in vita vengono poco considerate, poi ci lasciano, e di loro raccontiamo tutti bene, ci manca, poi le solite frasi “come lui non c’è nessuno”, e via dicendo. Succede per tanti ed è successo anche a Rino Gaetano, che se n’è andato 30 anni fa, nel giugno del 1981, forse correva troppo, forse aveva bevuto qualcosa in più durante una serata con gli amici, il fatto è che lui tornava a casa alla 4 del mattino, una manovra sbagliata, una distrazione, chissà, il destino vuole che alla stessa ora, dello stesso giorno, un commerciante stesse andando a lavorare, l’impatto è stato inevitabile. Si corre in ospedale, ma sono ben cinque a rifiutarlo, e mentre si cercava qualcuno che lo soccorresse, Rino Gaetano ci aveva lasciati a soli 31 anni, non aveva più bisogno di nessuno.

La stranezza del destino vuole che Rino Gaetano venisse più apprezzato dopo, i giovani degli anni 70 sapevano poco di lui, quelli di oggi lo venerano, come se ancora ci fosse, le parole delle sue canzoni sono diventate una specie di modi di dire, di intercalare quando si vuole esprimere un pensiero sinteticamente, l’ottimismo di “ma il cielo è sempre più blu”, l’intolleranza ben espressa da “nuntereggae più”.

Rino Gaetano aveva scritto “La ballata di Renzo”, davvero poco conosciuta, narrava di qualcuno che aveva bisogno disperatamente di un ospedale: “Quando Renzo morì io ero al bar la strada era buia si andò al S.Camillo e lì non l’accettarono forse per l’orario si pregò tutti i Santi ma s’andò al San Giovanni e lì non lo vollero per lo sciopero”, parole pesanti che, oggi, suonano come premonitrici di quel che è poi davvero accaduto, e proprio a lui.

Non poteva dunque mancare un tributo al cantante calabrese, presto trasferitosi a Roma con la famiglia, dei suoi colleghi, a 30 anni dalla scomparsa, si chiama “Dalla parte di Rino”, sono 14 i cantanti che reinterpretano i brani famosi di Rino Gaetano, è Giusy Ferreri canta “Il cielo è sempre più blu”, Pierdavide Carone rivisita “Berta Filava”, fino all’inedita versione (aggiornata ai nostri tempi) di “Nuntereggae più” di Roy Paci & Aretuska, il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album.

Tracklist nuovo album “Dalla parte di Rino”

1. ROY PACI & ARETUSKA Nuntereggae più
2. GIANLUCA GRIGNANI Mio fratello è figlio unico
3. RON Cogli la mia rosa d’amore
4. NERI PER CASO Gianna
5. DANIELE SILVESTRI Sfiorivano le viole
6. GIUSY FERRERI Il cielo è sempre più blu
7. ROBERTO VECCHIONI Io scriverò
8. PFM E cantava le canzoni
9. NATHALIE Tu forse non essenzialmente tu
10. PIERDAVIDE CARONE Berta filava
11. PATTY PRAVO Resta vile maschio dove vai?
12. SIMONE CRISTICCHI Le beatitudini
13. TRICARICO Escluso il cane
14. GIULIANO PALMA & The Bluebeaters E io ci sto

Video ROY PACI & ARETUSKA “Nuntereggae più”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>