Amy Winehouse, dopo i fischi a Belgrado, annullate tutte le date del tour europeo

di Blogger Commenta

 Questa volta l’ha fatta davvero grossa, e non è neanche la prima volta, dopo la brutta figura fatta da Amy Winehouse al concerto di Belgrado, la prima tappa europea del tour estivo, gli organizzatori avevano in un primo momento deciso di annullare le tappe in Grecia e Turchia, il portavoce aveva spiegato di come la cantante non fosse in grado di affrontare l’impegno preso con i fan al meglio delle sue capacità. Arriva adesso la notizia della cancellazione totale del tour europeo, compresa la tappa italiana al Lucca Summer Festival 2011 il prossimo 16 luglio.

Come ricorderete, Amy Winehouse al concerto di Belgrado si era presentata sul palco totalmente ubriaca, non era stato in grado di seguire la sua band, non ricordava neanche le parole delle sue canzoni e, più di una volta, ha dovuto abbandonare il palco. Il dramma nel dramma è che Amy Winehouse si è presentata al pubblico non sapendo neanche dove fosse, tanto che lo ha salutato dicendo: “Ciao Atene”, così afferma il Telegraph.

Amy Winehouse si è molto scusata ma lo spettacolo offerto ai suoi fan, che sono ancora infuriati, è stato veramente indecoroso per un’artista come lei che in passato era riuscita a conquistare tutto il mondo con la sua splendida voce.

Il portavoce promette un ritorno a breve di Amy Winehouse: “Tutte le persone che le sono vicine intendono fare tutto il possibile per aiutarla a tornare al suo meglio e le sarà dato il tempo necessario perché questo avvenga”. E dire che era stato annunciato come il tour della rinascita per il quale era stata assicurata la totale assenza di bottiglie di alcol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>