X Factor 4: Dami torna a casa, entra Marika per Anna Tatangelo

di Blogger 1

E’ stato Dami a dare il via all’ ottava puntata di X Factor 4 che aveva come tema le colonne sonore di grandi film, non ci sono state esibizioni particolarmente esaltanti, bravi tutti, comunque, qualcuno meno, canta “Gimme some lovin” degli Spencer Davies Group tratto dal film “Blues Brothers”, riesce ancora una volta a dimostrare tutte le sue capacità vocali ma fra lui e il pubblico c’ è sempre una sorta di muro, così la pensano sia Anna Tatangelo che Enrico Ruggeri. Molto teatrali i Kymera che hanno creato un’ atmosfera da musical interpretando “Phantom of the opera”, anche se sembravano brillare meno rispetto alle precedenti esibizioni.

Mara Maionchi, che resta comunque l’ anima di X Factor 4, non perde occasione per fare la battutaccia nei confronti di Anna Tatangelo, il contesto è il commento sull’ esibizione dei Kymera, la compagna di Gigi D’ Alessio dice: “Se vi avessi avuto nella mia categoria, avrei avuto seri problemi a capire il vostro percorso”, Mara Maionchi, si lascia scappare: “E infatti sareste già a casa da un po’”. Un attimo di imbarazzo, si cerca di trasformalo in scherzo, ma ormai quel che è detto rimane.

Ruggero personalizza “Mambo Italiano” tratto dal film “Pane amore e…”, pur essendo giovanissimo, le sue interpretazioni hanno sempre del vintage, non è ancora riuscito ad affermarsi completamente all’ interno del programma. Ed arriva anche l’ interpretazione di Nevruz che ha cantato “Cosa sono le nuvole” di Domenico Modugno, tratto dal film “Capriccio all’ Italiana”, rimane sostanzialmente immutata la versione originale di Domenico Modugno.

Davide è sempre più la stella nascente di X Factor 4, aspirante alla vittoria finale, canta “Everybody’s talkin'” dal film “L’ uomo da Marciapiede”, se la cava anche se il brano non è proprio nelle sue corde, le più difficili sono le note più basse. Enrico Ruggeri annuncia che Davide è entrato a far parte ufficialmente nella Nazionale Italiana Cantanti.

Il momento di gelo nella puntata di X Factor 4 arriva quanto viene mandato in onda l’ rvm dell’ imitazione che Rossana Casale ha fatto di Anna Tatangelo che, acida come sempre, ha risposto: “Quando la persona è niente, l’ imitazione è zero”. Era da prendere come uno scherzo ma la compagna di Gigi D’ Alessio non la prende bene e risponde malamente. Se Anna Tatangelo scendesse dal piedistallo su cui si è messa, forse risulterebbe anche pù simpatica.

Nathalie, unica donna rimasta in gara ad X Factor 4, è stata la più convincente con “Let the sunshine” dallo storico musical “Hair”. Stefano è stato ancor meno convincente delle altre puntate con “La prima cosa bella” di Nicola Di Bari dall’ omonimo film di Virzì, nessuno dei giudici si sbilancia più di tanto.

In ballottaggio è fra Davide e Dami, che affranto dice essere troppo presto per lasciare X Factor 4, ha ancora bisogno di tempo, per salvarsi propone “If I ain’t got” di Alicia Keys e a cappella “Ogni mio istante” dei Negramaro, Davide propone “Talkin’ about revolution” di Tracy Chapman e “Se io se lei” di Biagio Antonacci. Non ce la fa Dami e viene eliminato.

Finalmente ritorna in gara Anna Tatangelo, dopo aver piagnucolato per non avere più concorrenti, entra in gara ad X Factor 4, la giovane Marika, che era già stata notata da Morgan in un vecchio provino, la ragazza ha una voce quasi black e riesce a spuntarla sul ragusano Joe ed il gruppo Apple Pies.

Commenti (1)

  1. semmai e’ la casale che si crede chissà chi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>