Tony Maiello: è uscito “Come gli altri”, secondo singolo estratto da “Il linguaggio della resa”, il testo di “Come gli altri”

di Redazione 1

Non è molto lontano il suo trionfo al Festival di Sanremo 2010 nella sezione Nuova Generazione, un giusto successo per Tony Maiello, seguito da quello del suo album “Il linguaggio della resa” che ha avuto un buon esito di vendite. Trionfante Mara Maionchi, che lo produce e che, fin dai tempi di X Factor, dove il giovane cantante napoletano è nato, ha creduto in lui e lo ha spinto a studiare, ci ha creduto anche quando il primo album di Tony Maiello non ha avuto i risultati sperati.

Poi è arrivato il Festival di Sanremo e per Tony Maiello è iniziata la scalata al successo. Il nuovo singolo “Come gli altri”, è il secondo estratto dall’ album “Il linguaggio della sera”, in rotazione radiofonica nelle principali emittenti da un paio di giorni.

Ancora una volta Tony Maiello affronta il problema dei giovani di oggi, “Come gli altri” parla dell’ accettazione di se stessi, di come imparare ad ascoltarsi di più, ad affrontare il mondo che ti circonda a volte spiazzante, in un momento di crescita molto delicato in cui ci si trova a metà strada, troppo presto per definirsi adulti ma tardi per sentirsi ancora ragazzi.

Il nuovo singolo “Come gli altri” di Tony Maiello è già disponibile nei negozi tradizionali di vendita dischi ma anche in quelli digitali. In attesa del video, diamo un’ occhiata al testo di “Come gli altri”.

Testo “Come gli altri” nuovo singolo Tony Maiello
Cosa cercavi? Cosa volevi?
In quello specchio nascondevi i tuoi segreti
Cosa sognavi? Cosa sentivi?
Tutti parlavano ma tu non ascoltavi
Ti ribellavi non ti accettavi
ti domandavi perché mai tu fossi nata
ancora adesso non l’hai capito
Forse rischiare è il tuo unico obiettivo
Come gli altri adesso cerchi la tua strada
un po’ in salita senza luci e non asfaltata
Come gli altri adesso affronti la tua vita
mettendo in discussione anche la tua autostima,
promettendo sempre di difendere le tue ambizioni
Come gli altri cerchi di imparare dagli errori
Dalla finestra guardi il tramonto
di un giorno pieno di domande di confronto
Per le incertezze non c’è più tempo adesso
guardi in faccia il mondo senza alcun rimpianto
Come gli altri adesso cerchi la tua strada u
n po’ in salita senza luci e non asfaltata
Come gli altri adesso affronti la tua vita
mettendo in discussione anche la tua autostima,
promettendo sempre di difendere le tue ambizioni
Come gli altri cerchi di imparare dagli errori
Come gli altri cerchi di imparare dagli errori

Commenti (1)

  1. BELLISSIMA CANZONE! BRAVO TONY!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>