Massimo Di Cataldo: il nuovo singolo “Universo”, fratellanza e discriminazione in musica

di Redazione Commenta

E’ già in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Massimo Di Cataldo “Universo” tratto dall’ ultimo album “Macchissenefrega” il nuovo progetto artistico del cantautore romano.

Con “Universo” Massimo Di Cataldo ha voluto affrontare un argomento molto attuale, l’ integrazione razziale, è lo stesso cantautore che lo spiega: “Nasce da una sorta di filosofia cosmica per cui niente si distrugge ma tutto si trasforma e in questo tutto c’ è la vita. Questa visione troppo spesso va in conflitto con le piccole e grandi ingiustizie della vita, le disparità sociali, il razzismo. Fenomeni per cui i diritti di chi viene considerato diverso non sono gli stessi diritti di chi si sente detentore del titolo della normalità, di chi si sente nel giusto, ma potrebbe a sua volta essere vittima inconsapevole dell’ omologazione del pensiero”.

Del nuovo singolo di Massimo Di Cataldo è stato anche realizzato un videoclip che lui stesso ha realizzato durante un recente viaggio in Asia ed altre scene girate a Roma: “Solamente attraverso esperienze pacifiche di apertura e scambio della conoscenza con chi ci considera altrettanto diversi e attraverso il rispetto per quanto inizialmente non comprendiamo e forse per questo ci spaventa; solamente attraverso la rinuncia alla comoda ignoranza, guardando oltre il colore delle nostre uniformi culturali, si può rinascere al mondo per amare ancora”.

Testo “Universo” – Mssimo Di Cataldo
Lo sai che l’ universo è un cerchio infinito
lo puoi toccare con la punta di un dito
perché il suo centro è ovunque c’ è vita
e la vita è ovunque
Lo sai che l’ anima è un perfetto riflesso
di quella ancor più grande dell’ universo
per questo credo che razza o colore
non conta nel cuore
E allora mi chiedo io in questo universo
chi diavolo sono io un punto disperso
ma il punto di vista mio è molto diverso
e tu sei fratello mio fratello mio
Io non ci credo che c’ è una vita sola
per ogni vita c’ è una sola memoria semmai
perché ogni istante ci da vita nuova
e riscrive la storia
E allora mi chiedo io in questo universo
chi diavolo sono io un punto disperso
ma il punto di vista mio è molto diverso
e tu sei fratello mio fratello mio
Fratello di questa terra
nonostante una guerra ci divide nascendo
scopriremo vivendo di rinascere al mondo
per amare ancora per amare ancora
E allora mi chiedo io in questo universo
chi diavolo sono io un punto disperso
ma il punto di vista mio è molto diverso
e tu sei fratello mio fratello mio

VIDEO “UNIVERSO” – MASSIMO DI CATALDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>