Fiorella Mannoia: in radio il suo nuovo singolo è “Estate” estratto dall’ album “Ho imparato a sognare”

di Blogger 1

 Sarà in radio da venerdì 15 gennaio il nuovo singolo di Fiorella Mannoia “Estate” tratto dall’ album “Ho imparato a sognare”, pubblicato a novembre 2009, con un ottimo successo, ai primi poste delle classifiche di album più venduti.

Nell’ album Ho imparato a sognare Fiorella Mannoia ha ripreso molte cover facendole sue, interpretandole a suo modo, uno dei brani è proprio “Estate” dei Negramaro,scritto dal leader del gruppo Giuliano Sangiorgi e lanciato nel 2005, una versione originale interpretata da una delle voci più belle del panorama musicale italiano.

Una interpretazione completamente diversa quella di Fiorella Mannoia rispetto all’ originale, certamente, ma il valore aggiunto della Mannoia è di saper valorizzare le parole, sottolinearne il valore, dando tutto un altro peso al testo della canzone, a volte riuscendo anche a renderlo migliore dell’ originale, senza assolutamente togliere nulla all’ interpretazione dei Negramaro che rimane, comunque, stupenda.

Nell’ album “Ho imparato a Sognare”, Fiorella Mannoia ha anche affrontato cover come “Le tue parole fanno male” (Cesare Cremonini), “Ho imparato a sognare” (Negrita), “Cercami” (Renato Zero), “La paura non esiste” (Tiziano Ferro), “E penso a te” (Lucio Battisti), “Mimosa” (Niccolò Fabi), “La pioggia che va” (The Rokes), “C’ è tempo” (Ivano Fossati), “Giornata uggiosa” (Lucio Battisti) con 2 bonus track: “Caffè nero bollente” e “L’ amore si odia” (cantata con Noemi).

Video “Estate” Fiorella Mannoia

Commenti (1)

  1. Senti CICCIUZZU hai rotto con la storia di Marco Carta, se a te non piace non so che dirti se non una cosa CHI SE NE FREGA di te! Marco ha tantissmi sostenitori e una piccola nullità come te non sa che farsene! Sei in ogni blog e scrivi la solita frase…per me tu non sei normale! Curati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>