Esce La fine del mondo, ultimo singolo di Gianna Nannini

di Giada Aramu Commenta

 Verrà presentato domani il nuovo singolo di Gianna Nannini, La fine del mondo, brano che anticipa l’uscita del nuovo album della cantante italiana, Inno. Il singolo è solo uno dei dodici inediti che comporranno il nuovo disco, in uscita il 15 gennaio per l’etichetta discografica Sony.

Il nuovo singolo, così come gli altri inseriti nell’album, sono stati scritti e prodotti da Gianna Nannini e Wil Malone, che ha curato l’arrangiamento degli archi registrati ad Abbey Road a Londra dove la cantante ha registrato parte del suo album.

Nonostante il video non sia ancora stato reso noto, la cantante ha voluto anticipare qualche gustosa anteprima rendendo noti alcuni degli elementi caratterizzanti del video ufficiale. Secondo quanto comunicato dalla stampa, infatti, il video ufficiale è incentrato sulla storia di una coppia innamorata della quale si racconta, tramite le immagini e la musica che accompagna il video, la storia d’amore dei protagonisti. Dal primo incontro al primo sguardo, dal primo bacio alle prime risate fino al momento più incredibile, quello in cui entrambi troveranno il coraggio di dirsi, per la prima volta, “ti amo”. Il video ufficiale è stato così commentato dalla stessa cantante che, tramite il suo sito web, ha scritto le seguenti parole: “Il video, decisamente cinematografico, è stato girato seguendo un ipotetico viaggio in macchina, alla ricerca della fine del mondo”.

Per tutti coloro che non vogliono aspettare, Gianna Nannini offre un’interessante sorpresa che permetterà a tutti i suoi fans di poter ascoltare il singolo in anteprima. Come fare? E’ molto semplice: collegatevi al sito web della cantante (trovate qui il link), scrivete il vostro indirizzo e-mail nella sezione dedicata al nuovo singolo e dopo qualche minuto riceverete il file audio del singolo che potrete ascoltare in anteprima e condividere con chi, come voi, apprezza e stima una delle cantanti rocker più famose della storia della musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>