Vinicio Capossela: esce a giugno il nuovo album “Rebetiko Gymnastas”

di Blogger Commenta

Poco più di un anno fa usciva l’ultimo lavoro di Vinicio Capossela, “Marinai, profeti e Balene”, che aveva esplorato le profondità del mare, rimane sullo stesso argomento ed ha realizzato un nuovo album che si tuffa nel mondo dipinto di blu del suo precedente lavoro. Un artista come ce ne sono ancora pochi, una gran voce ed una immensa fantasia, accompagnata da una voce che non risparmia nei suoi live. Il nuovo album ha un titolo che lascia chiaramente intendere dove vuole arrivare, “Rebetiko Gymnastas”, in uscita il prossimo 12 giugno su etichetta Cupa di proprietà dello stesso artista e distribuito dalla Warner.

Vinicio Capossela, di origini tedesce, è nato ad Hannover, ha lavorato in tutti questi mesi per realizzare il nuovo album che non è composto da brani inediti, in realtà si tratta di una raccolta dei suoi grandi successi ai quali ha dato una nuova interpretazione, con l’aggiunta di quattro inediti ed una ghost-track. In un modo singolare, a dire la verità, e lo dice il titolo stesso, Rebetiko è un particolare genere musicale che, per dare un’idea, è sulla falsa riga del Fado portoghese, nato in Grecia il secolo scorso, esattamente nei lontani anni 30.

Per tradurre in musica tradizionale greca, Vinicio Capossela ha lavorato con molti musicisti greci, tra cui il maestro del bouzuki, Manolis Pappos, alle spalle una carriera di cinquantennale che lo ha visto al fianco di artisti della miglior tradizione musicale greca, che tutto il mondo conosce, nomi prestigiosi come Theodorakis, Xarhakos, Arvanitaki, Galani, Ntalaras, Papazoglou e della regina del celtic folk Loreena McKennitt.

Un album completamente made in Grecia che Vinicio Capossela ha presentato su La7 nel programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano, in cui è stato accompagnato dai musicisti greci, gli stessi che lo hanno affiancato nella sua avventura ellenica.

Anche le registrazioni di Rebetiko Gymnastas sono state effettuate in uno studio completamente analogico e, ca va sans dire, in Grecia, ad Atene, giusto per non lasciare niente al caso. C’è molta curiosità per il nuovo album di Vinicio Capossela che, ancora una volta, dimostra di essere un artista istrionico che piace molto, basti guardare il successo di vendite di Marinai, profeti e balene, a lungo stazionato nelle classifiche ufficiali di vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>