Lorenzo Fragola vince la finale di XFactor 8

di Federica Guarneri Commenta

Si è chiusa ieri sera, 11 dicembre 2014, con il trionfo di Fedez l’ottava edizione di XFactor. Il rapper, alla sua prima esperienza come giudice, ha sbaragliato la concorrenza piazzando ben due suoi concorrenti in finale. La vittoria è andata al catanese Lorenzo Fragola.

10805712_900804786604516_368871867799748551_n

La finale di XFactor al Forum di Assago non ha deluso le attese del pubblico, merito soprattutto dei superospiti che hanno dato vita ad un vero e proprio spettacolo musicale della televisione insieme ai quattro finalisti. Malika Ayane ha aperto le danze cantando con Madh, seguita da Arisa e Mario, il primo eliminato della serata. Successivamente si sono esibiti Lorenzo Fragola e Gianna Nannini in un duetto molto apprezzato e da Tiziano Ferro e Ilaria, adorati dal pubblico del Forum.

La vittoria di Lorenzo Fragola, già idolo delle teenager e disco d’oro dopo una sola settimana con il singolo inedito The reason why, era stata prevista da molti già dalla semifinale. Il catanese al televoto ha sbaragliato la concorrenza eliminando Ilaria, qualificata al terzo posto e Madh, secondo classificato di questa edizione di XFactor.

Dal punto di vista televisivo XFactor 8 si conclude con tanti punti interrogativi per la prossima stagione. Alessandro Cattelan ha già confermato la sua presenza per l’anno prossimo, ma per quanto riguarda i giudici le sorti sono ancora da decidere. Poltrona assicurata per il rapper Fedez che ha fatto breccia nei cuori del pubblico a casa, Morgan, dopo una stagione travagliatissima, dovrebbe abbandonare il programma e forse lo stesso destino lo subiranno Mika e la Cabello. Quest’ultima ha deluso le aspettative del pubblico ed è molto probabile che non siederà più su quelle poltrone.

Photo Credits | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>