Giusy Ferreri da Facebook spara a zero sul suo team

di isayblog4 1

E’ molto tempo che non si vede in giro Giusy Ferreri, purtroppo, il suo allontanamento dalle scene musicale non è stato volontario, ha avuto dei seri problemi di salute, lo scorso 28 settembre ha dovuto subire un delicato intervento chirurgico alla corde vocali per asportare un polipo, è andata a Lione per l’operazione, ed è poi tornata in Italia per la riabilitazione. Dalla sua pagina Facebook ha voluto rassicurare i suoi fan sulle sue condizioni di salute, sta meglio, e questo è l’importante. Tutto il resto si può mettere a posto.

Giusy Ferreri, vincitrice morale della prima edizione di X Factor, ha avuto il suo momento di gloria, poi si è tutto un po’ calmato, pur non allontanandosi mai dalla musica, perché questa è la sua vita. Ma in questo momento difficile, non sembra che il suo team le sia stato particolarmente al fianco, non l’hanno supportata nel corso della sua malattia. L’attacco sferrato da Facebook è stato molto aggressivo, forse per questo, è sparito nel giro di pochi attimi, sostituito da una versione molto più soft rispetto all’originale.

L’intervento alle corde vocali è stato necessario, ma la riabilitazione è lunga, questo non permetterà a Giusy Ferreri di affrontare il concerto di Capodanno di Roma, la sua voce potrebbe non reggere. Resta la delusione di non poter affrontare l’impegno e, soprattutto, c’è l’amarezza di sentirsi abbandonata.

Così scrive Giusy Ferreri in bacheca e bisognerà vedere che cosa succederà al suo contratto dopo queste parole al vetriolo:

“Il mio sistema nervoso è a pezzi anche perché in tre anni e mezzo mi rendo conto di avere un team alle spalle che porta avanti le proprie esigenze senza salvaguardare le mie. Pertanto questa situazione mi sta portando ad avere il coraggio di mandare a fanculo tante persone che fingono il rispetto celandola con ipocrita educazione mentre io mi ritrovo ad essere l’impulsività fatta persona con tanto di trasparenza e lealtà. La verità non mi ha mai fatto paura nella mia vita ed è anche quello per cui lotto e scrivo nei miei testi. Probabilmente questa reazione sarà causa anche di un’ulteriore mia assenza. Posso anche sparire per un po’ ma abbiate fiducia in me perché non mi arrendo facilmente e se ci vorrà più tempo è perché semplicemente tutto sarà più grande.

Commenti (1)

  1. Purtroppo il mondo musicale è spietato. Bisognerebbe ricordarsi di essere persone prima che professionisti..Forza Giusy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>