Marco Mengoni canta in metro’ a Milano e vuole fare l’ attore

di Blogger 3

 Marco Mengoni è un ragazzo che riesce sempre a stupire, dopo il successo di X Factor e del Festival di Sanremo non vuole affatto fermarsi, l’ ottimo piazzamento a Sanremo, le vendite straordinarie del suo ultimo album “Re Matto” in testa alle classifiche di vendita da settimane, non gli bastano e strizza l’ occhio anche al mondo del cinema. In una intervista rilasciata a Diva e Donna dichiara: “Tutto fa esperienza. Magari mi fanno fare il Cappellaio Matto al posto di Johnny Depp in Alice nel Paese delle Meraviglie”, dice poco il ragazzo !

A dispetto del titolo del suo album, Marco Mengoni non è folle, essere un po’ matti, dice, vuol dire essere liberi e risciure ad esprimere le proprie emozioni senza limiti, nel rispetto degli altri: “Non ne ho fatte molte. Ripeto: oggi la follia è veramente di essere liberi. Di piangere come di essere a volte stonato, anche volutamente”.

Una cosa un po’ folle l’ ha fatta però, a tutto beneficio dei milanesi, e più precisamente ai milanesi che hanno preso la linea verde della metropolitana che si sono trovati in stazione non i soliti cantanti che, generalmente, affollano le principali stazioni con fisarmoniche e flauti, ma Marco Mengoni in persona, che ha improvvisato un concerto all’ interno dei vagoni: “Vorrei regalare una canzone a chi, come ogni mattina, si sta recando in ufficio”.

Ed ecco che fra una carrozza e l’ altro Marco Mengoni si mette a cantare “Credimi ancora” per gli improvvisati ed increduli, il cantante era entusiasta del calore che la gente gli ha riservato, ha abbracciato le signore e scherzato con chi ha avuto il coraggio di avvicinarsi. Tutta la performance è stata ripresa dalle telecamere di Victor Victoria ed andrà in onda martedì 6 aprile alle 23:40 su La7. Peccato non esserci stati !

Commenti (3)

  1. Oddio a me Marco piace molto, ma penso che quegli acuti di prima mattina (col rodimento che c’ho quando vado al lavoro) m’avrebbero fatto veni’ i capelli dritti…gli avrei detto oh e statte zitto, tiè’ pijate 20 centesimi e taci 😀

  2. ZUCCHINZAC, TI SEI PERSA UNA BUONA OCCASIONE PER STARE ZITTA!
    IO AMO MARCO E GUAI A CHI ME LO TOCCA !!!!!

  3. anche io lo amo da morire,magari mi facesse tutte le mattine gli acuti,
    a bello de casa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>