Finalmente è uscito il nuovo album dei Nomadi intitolato: “Allo Specchio”

di Blogger 3

 Dopo che sono trascorsi tre anni dall’ ultima pubblicazione del loro album di inediti, il 3 aprile 2009 i Nomadi hanno fatto uscire il loro nuovo album dal titolo: “Allo Specchio”. Le nuove tracce che vi andrete ad ascoltare trattano un tema molto interessante: “La Vita”. In questo nuovo disco i Nomadi mostrano la loro essenza più autentica e pura che dà sempre sono il punto di forza di una lunga carrierà che li ha portati a diventare uno dei gruppi Rock più popolari e amati dalle persone. Il nuovo album dei Nomadi è anticipato dal singolo: “Lo Specchio Ti Riflette” in duetto con Jarabe De Palo. Inoltre ci sono due date da non perdere nel mese di aprile nella quale il gruppo si esibirà per poi proseguire in tutta l’Italia.

Mese di Aprile
6 aprile 2009 – Teatro Smeraldo Di Milano
7 aprile 2009 – Teatro Tendastrisce di Roma

Video Nomadi feat Jarabe De Palo – Lo Specchio Ti Riflette (Anteprima Solo Musica)

Commenti (3)

  1. Ciao Dnilo ti voglio dire che il 30 a ubiale si e” sentito la tua mancanza sul palco,anche se e”stato un buon concerto. sai io sono sposato con una boliviana che e” pazza x voi e mi chiedeva vanno in brasile E perche” non vengono in blivia sarebbe troppo bello. Sai io ti conosco di persona ai concerti a bergamo perche’siamo ai tuoi concerti con i disabili sempre quando si puo’ sopratutto x loro . Ti auguro una veloce guarigione da parte mia Maurizio e dalla tua fans piu’ sfegatata Laureen dalla bolivia

  2. a stella di monsampolo danilo non c eri e la tua mancanza si è sentita ma i tuoi compagni mi hanno emozionato ugualmente.non credevo di ascoltare marinaio di 20 anni che ho dedicato al mio piu grande amore il mio marinaio…….e del nuovo album che dire semplicemente fantastico.danilo voglio tornare a sentirti vivere sul palco.rimettiti presto ti voglio bene.

  3. Grandi Nomadi.Complimenti per l’ultimo lavoro. Credo molto bello.
    Non vi seguivo più da tanto (forse che c’entri anche l’ertà? fatti 60..ma !!).
    Intedevo dire che per me, I Nomadi, erano “morti e defunti” da quando Augusto ci ha lasciato..Nella mia testa (anche io sono una specie di artista pur avendo avuto poca voglia di continuare a fare cose in pubblico) ebbene, nella mia testa l’unio modo per continuare ad esistere i Nomadi era semplicemente quello di continuare come sempre MA con la voce di Beppe..Io non so come canta Carletti ma mai, come in questo caso, il timbro o l’intonazione della voce sarebbero stati così poco significativo..Chissà se all’inizio avevate pensato ad una evenienza del Genere. In fondo se canta Carletti canta Augusto quindi il messaggio arriva eccome se arriva..
    Detta tutta questa pappardella, devo dire, oggi, che Danilo piano piano quatto quatto si è fatto (ai miei occhi e alla mia testa) veramente “nomade” nel senso che canta con lo spirito giusto. ci crede. Io questo non lo aveva percepito all’inizio…Quindi auguroni a Beppe e atutti i seguaci del grupppo.A proposito: mi piace veramente “QUI” e altre compresa la dimensione ma anche le altre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>