Connettori rca: come funzionano e dove trovarli online

di Daniele Pace Commenta

Maggiori dettagli a proposito dei connettori rca, imparando a selezionarli al meglio

I connettori RCA, sigla che sta per Radio Corporation of America, sono stati introdotti nel mercato negli anni’40 del novecento; sono stati ideati per creare un collegamento stabile e di facile installazione per gli apparecchi elettronici che si usano in casa. Nonostante siano passati molti anni dalla loro immissione sul mercato, attualmente, sono ancora molto usati in ambiti specifici, come impianti hi-fi, periferiche che si attaccano ai televisori, come lettori DVD o blu ray, ma anche consolle di videogiochi.

connettori rca

Per acquistare prodotti di qualità, è importante rivolgersi a portali specializzati nel settore come, ad esempio, quello di RS Components. Infatti, su questo sito è possibile trovare un’ampia selezione di connettori RCA, adatti ad ogni tipologia di esigenza.

Come funzionano i connettori RCA

Come accennato, i connettori RCA sono attualmente ancora molto utilizzati grazie alla loro affidabilità e dalla facilità di utilizzo. Essi permettono di trasferire sia il segnale audio che quello video di tipo analogico, differente da quello digitale attualmente usato, questo è il motivo per cui alcune apparecchiature hanno bisogno necessariamente di questo collegamento. Agli spinotti è legato un cavo coassiale in grado di trasportare un singolo segnale, quello che trasmette le immagini presenta un’impedenza di 75 ohm. I connettori RCA hanno tre spinotti differenti caratterizzati da colori specifici, tale aspetto facilita il collegamento, basta abbinare la medesima tinta per fare un appaiamento giusto. Solitamente:

  • Lo spinotto giallo è relativo al segnale video.
  • Lo spinotto nero o bianco è l’uscita audio del canale sinistro.
  • Lo spinotto rosso rappresenta l’audio del canale destro.

La caratteristica dei connettori RCA è quella di avere una struttura prominente circondata da una lamina circolare che costituisce la massa, quello che presenta tale conformazione si inserisce in un dispositivo simile ma con una cavità al centro. Il primo viene definito spinotto maschio il secondo femmina, la loro scelta è cruciale per determinare un collegamento esatto, infatti, i cavi possono essere venduti già completi di uscite oppure c’è la possibilità di assemblarli in autonomia personalizzandoli a piacere. Scegliendo e-commerce online specializzato in quest’ambito si può trovare tutto ciò di cui si necessita, anche soluzioni poco diffuse, e si ha la comodità di fare acquisti dove e quando si vuole e vedersi recapitare la merce direttamente a casa propria.

Caratteristiche dei connettori RCA

In commercio ci sono differenti connettori RCA, prima dell’acquisto bisogna conoscere le loro caratteristiche. Il primo aspetto da valutare è il materiale con cui sono realizzati, esternamente è sempre presente un rivestimento in plastica che proteggere i fili dall’ossidazione ed evita rischi a chi li maneggia l’interno, invece, è in metallo, si parla di oro, argento, rame, zinco, nichel e stagno. Ognuno di questi ha delle caratteristiche differenti relativamente alla capacità di conduzione del segnale e della resistenza nel tempo. Questi spinotti, inoltre, possono presentare un serracavo e anche una molla antideformazione, due aspetti che rendono il collegamento più stabile e sicuro. Se si acquistano i connettori già dotati di cavo occorre considerare pure la lunghezza di questo, se è troppo esteso, infatti, si potrebbero avere delle distorsioni del segnale, soprattutto dal punto di vista dell’audio. In tal caso occorre considerare anche se sia presente o meno la schermatura la quale evita che ci siano delle interferenze.

L’installazione, come accennato, è molto semplice, basta collegare le due estremità per ottenere la trasmissione di audio e video, appena creato l’appaiamento si avrà il funzionamento in automatico perché quelli RCA sono connettori passivi. Un aspetto da considerare, invece, è la grandezza del jack, quelli standard sono da 3,5 mm ma esistono anche altre misure da prendere in considerazione qualora l’uscita dei propri dispositivi sia differente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>