CALIFANO, MITO IMMORTALE

di L. F. Commenta

Califano è e sarà per sempre nei nostri cuori. Proprio per questo, i sette concerti che “Il Califfo” aveva in programma per aprile, non saranno annullati dai teatri, ma diventeranno dei tributi in sua memoria!

Credit: Getty Images

Lo ha annunciato Alberto Laurenti, chitarrista e collaboratore artistico dell’artista. “Dei sette concerti – ricorda – due si svolgeranno a Roma, ai Parchi della Colombo e al Dubai Palace, gli altri a Cassino, Porto Recanati e San Benedetto del Tronto. Mi sono davvero commosso quando tutte le date sono state confermate. Questo vuol dire che tutti amano Franco”.

E l’amore che il popolo romano (ma sarebbe più corretto dire italiano) nutre nei confronti del grande artista, del poeta maledetto, tristemente e prematuramente scomparso, lo si è visto in occasione della camera ardente, allestita in Campidoglio… file lunghissimi di persone, vip e non, pronte ad attendere anche ore pur di dare un ultimo saluto all’amato “Califfo”. Ma, soprattutto, questo amore, lo si è respirato ieri, al suo funerale nella celebre Chiesa degli artisti a piazza del Popolo. Uno dei momenti più toccanti, durante la cerimonia delle esequie, è stato quando il suo quartetto d’archi – che lo aveva accompagnato anche al Teatro Sistina – ha intonato il “Cantico delle Creature” e il suono ha riempito il sagrato…

Un ultimo saluto triste, sicuramente, ma con una certezza: Franco non ci ha detto addio perché, proprio la sua musica, lo ha reso immortale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>