Duran Duran, il tour mondiale sbarca in Italia, le date del tour

di Blogger Commenta

I Duran Duran, icona degli anni Ottanta, in reltà mai passati di moda, una band alla quale in molti si sono ispirati, hanno voluto celebrare i loro trent’anni di carriera con la pubblicazione dell’album “All you need is now”, che ha dato il titolo al tour mondiale. In Italia i Duran Duran hanno un notevole seguito, per tutti loro, sarà possibile vederli dal vivo in tre date davvero imperdibili: il 16 luglio all’Arena di Verona, il 18 luglio al Foro Italico di Roma e il 20 luglio all’Arena della Regina di Cattolica.

Già l’anno scorso la band avrebbe dovuto esibirsi in Italia ma per alcuni problemi alle corde vocali del leader Simon Le Bon aveva dovuto annullare i live previsti. L’ultimo album “All you need is now”, è il tredicesimo dei Duran Duran, che hanno appassionato migliaia di fan, generazioni intere hanno amato ed amano la band che ha anche ispirato un film cult che aveva spopolato in quell’epoca “Sposerò Simon Le Bon”.

Le nuove generazioni potranno conoscere dal vivo quella che per loro è una leggenda musicale ed ascoltare successi datati, che fanno ormai parte della storia della musica, ed i brani inclusi nella tracklist di “All you need is now”.

Il primo concerto italiano dei Duran Duran sarà il 16 luglio all’Arena di Verona, il concerto inizierà alle 21,30 i prezzi dei biglietti partiranno da circa 39 euro. Il secondo live sarà a Roma, al Foro Italico è programmato per il 18 luglio, ad aprire la serata saranno di Der Noir, gli ideali prosecutori del sound pop anni Ottanta che portarono al successo i Duran Duran. La loro musica è un mix di pop, wave, dark che ben introducono Simon Le Bon e la sua band. Proseguiranno poi per l’ultima data italiana il 20 luglio all’Arena della Regina di Cattolica.

Lasceranno l’Italia con destinazione Australia e Sud America, raggiungendo poi il resto del mondo. Il pregio dei Duran Duran è essere stati capaci di non cambiare identità in nome di nuove tendenze e mode, senza temere di essere dimenticati o superati. Il nuovo album “All you need is now” ne è la dimostrazione. Uscito a marzo dello scorso anno, è salito immediatamente ai primi posti di qualsiasi classifica in ben 15 paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>