Michele Zarrillo in concerto al Tendastrisce di Roma

di isayblog4 Commenta

È ormai questione di un paio di giorni e Michele Zarrillo darà il via al suo tour estivo, “Unici al mondo”, che prende il titolo dal suo ultimo album. La prima tappa sarà a Roma, il 15 maggio, nel quartiere Centocelle che lo ha visto nascere e dove ha vissuto la sua infanzia e buona parte della sua adolescenza. Lo spettacolo sarà al Tendastrice, dove non cantava dagli anni ’80, era infatti il 1987 quando, vincitore nella categoria “Nuove proposte” del Festival di Sanremo con il brano “La notte dei pensieri”, aveva condiviso la gioia con tutto il quartiere.

Michele Zarrillo predilige da sempre le esibizioni live, nello “storico” Teatro Tendastrisce, oltre ad archi che lo accompagneranno in qualche brano classico del suo repertorio, ci sarà anche la consueta band composta da Anna De Francesco (percussioni e voce), Roberto Guarino e David Pieralisi (chitarre), Andrea De Luca (violino), Danilo Fiorucci (basso), Marco Rovinelli (batteria) e Alessio Graziani (tastiere, piano, flauti e voce), suonerà anche lui a chitarra e piano.

Nella scaletta del tour “Unici al mondo”, Michele Zarrillo canterà brani indimenticabili del suo repertorio, da “Cinque giorni” e “Una rosa blu” a “La notte dei pensieri” e “L’elefante e la farfalla” da “Il canto del mare” e “Strade di Roma” a “L’amore vuole amore” e “L’acrobata”, per citare solo alcuni dei titoli più conosciuti. Oltre, naturalmente, alle canzoni del nuovo album, fra cui “La Prima Cosa che Farò”, il brano che ha anticipato l’uscita dell’album. Uscirà a breve anche il terzo singolo estratto dall’album.

Fra le novità del concerti di Michele Zarrillo, diversi medley dedicati alle hit: “vari angolini”, come il definisce l’artista, ripescando “brani della mia carriera utili all’idea di scaletta che ho previsto per questo tour, e che, in alcuni casi, era da un po’ di tempo che non suonavo dal vivo. Infatti, la forza del concerto sarà il far convivere i brani del nuovo album con quelli di maggior successo del mio percorso artistico”.

Il tour è prodotto dalla Color Sound, il calendario aggiornato è disponibile su www.colorsound.com e sulla pagina Facebook di Zarrillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>