Festival di Sanremo 2010: Video “Il linguaggio della resa”, Tony Maiello vince nella Nuova Generazione

di isayblog4 4

Tony Maiello ha vinto il Festival di Sanremo 2010 Nuova Generazione, alla fine ce l’ ha fatta, con il brano “Il linguaggio della sera” si è guadagnato l’ ambito trofeo che ieri sera guardava incredulo fra le lacrime.

Sul palco dell’ Ariston è salito anche il padre visibilmente commosso, Antonella Clerici nella confusione generale lo confonde con il marito di Mara Maionchi che è introvabile nel momento più importante.

Ha avuto, dunque, ragione Mara Maionchi a credere in Tony Maiello fin dall’ edizione del 2008 ad X Factor, riuscendo a farlo piazzare al quarto posto del talent show di Rai Due, lo ha subito messo sotto contratto con l’ etichetta Non ho l’ età, ha subito creduto nelle qualità di Tony Maiello come autore, compositore ed interprete.

Il primo ep “Ama Calma” non ha avuto troppo successo ma Mara Maionchi continua a investire su di lei, fa arrivare Tony Maiello al Festival di Sanremo 2010 con “Il linguaggio della resa”, scritto da lui e Roberto Cardelli, Fabrizio Ferraguzzo e Fio Zanotti, che ne ha curato l’ arrangiamento.

Dopo tre anni di impegno, vittorie e sconfitte, sempre conservando tutta la sua semplicità e umiltà, Tony Maiello è arrivato a conquistare meritatamente la vittoria nella Nuova Generazione.

Sicuramente la vittoria del Festival di Sanremo 2010 nella categoria Nuova Generazione gli darà più coraggio a credere in sé stesso e nelle sue capacità artistiche. I complimenti vanno fatti anche a Mara Maionchi che non ha mai mollato, augurando a Tony Maiello il successo che si merita e, soprattutto, di rimanere semplice com’ è.

Video “Il linguaggio della resa” Tony Maiello

Commenti (4)

  1. MITICOOOOOOOOOOO!!!!!! SN FELICISIMAAAA!!!!!!!!! CONTINUA A FARCI SOGNARE =D !!!!!!!

  2. Dolce e carino con due occhi color mare…per sognare,per amare e perchè no per soffrire quando finisce un amore quando, come lui dice, la vita continua anche se in salita,parole che non fanno rumore…anche se ti spezzano il cuore!!bravo bravo un giorno magari sarai il nuovoeros ramozzotti del 2030…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>