Settimana densa di appuntamenti al caffè letterario Fahrenheit 451 a San Giovanni Valdarno (Ar)

di Blogger Commenta

 Si prospetta una settimana densa di appuntamenti per il caffè letterario Fahrenheit 451 di San Giovanni Valdarno (Arezzo) con diversi appuntamenti dedicati tra le altre cose al jazz e alla musica partenopea.

Si comincia giovedì 21 febbraio alle 21.30 con «Fahrenheit in jazz»: con Max Amazio alla chitarra e Cristiano Stoccheti al sax si passerà dai classici sino alla musica di Metheny e di Breker. L’ingresso è gratuito.

Si prosegue venerdì 22 febbraio sempre alle 21.30 con «Cube», progetto nato nel 2006 da un trio composto da Raimondo Meli Lupi alla chitarra e Gianmarco Scaglia al contrabbasso con la vocalist Stefania Liori, membro fondatore del gruppo vocale sardo Le Balentes. Nel repertorio eseguito dai tre si trovano pezzi legati alla tradizione jazzistica ma anche di altro genere, da Sting a Ennio Morricone. L’ingresso è gratuito.

Ancora, sabato 23 febbraio alle 21.30 con «Sonacammanese», un gruppo proveniente dalla Campania attivo da oltre venti anni.
La proposta musicale è un mix elegante delle selezioni più coinvolgenti del repertorio partenopeo, condito con attenzione, leggerezza, rispetto e sorprendente ironia dalla vocalità del floklore delle Ande e, più in generale, sudamericano, e dalle danze popolari africane.
Questo gruppo è formato dalla vocalist Simona De Rosa, Gino Frattasio alle corde, Giovanni Conversano alla chitarra, Pasquale Marchese alle percussioni e Maurizio Chiantone al contrabbasso. L’ingresso gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>