GIANNA NANNINI: 8 UOMINI, PER ME, POSSONO BASTARE!

di L. F. Commenta

Il suo “Inno Tour” è già un successo di critica e pubblico… Gianna Nannini, splendida protagonista del panorama musicale italiano, ci tiene compagnia da tempo con la sua musica ma anche con le tante e diverse sfaccettature della sua vita privata. Come quando, ad esempio, è diventata mamma della sua splendida e tanto desiderata bambina: Penelope. Ora, complice un’intervista, scopriamo che…

Credit: Getty Images

Gianna Nannini è partita con il suo “Inno Tour”. Subito Sold out al Palalottomatica di Roma, la tappa prosegue in giro per l’Italia, raccogliendo consensi a ogni data! La celebre rocker di Siena, diventata mamma di Penelope alla tenera età di 58 anni grazie alla fecondazione assistita, si lascia andare, in una recente intervista, a inedite confessioni… Ad esempio per quanto riguarda il suo debutto volutamente “capitolino”.  Debutto fortemente voluto per rendere uno speciale omaggio alla città eterna in virtù del passato artistico della cantante: “Volevo partire da Roma per aggiungere un tempio in più. E poi ho debuttato al teatrino di Trastevere, amavo Gabriella Ferri, che ho conosciuto per la strada, così come Renato Zero, perciò sono legata alla città”. Ma le rivelazioni non finiscono certo qui! Non che Gianna abbia mai voluto dare di sé un’immagine “moderata”, anzi, è da sempre icona di grinta, emancipazione, coraggio e “originalità” ma… quel che ha svelato ha lasciato molti a bocca aperta, spiazzando persino i suoi numerosi fan! Ma veniamo ai fatti… C’è un pettegolezzo (che gira ormai da tempo) che narra di una giovanissima Gianna a letto con ben 8 uomini, contemporaneamente! Alla domanda, se il gossip corrispondesse o meno a realtà, la rocker, senza esitazione, risponde: “è vero, dalle mie parti a quei tempi non si faceva altro! Sai, erano gli anni Settanta e insomma…diciamo che da giovane mi sono divertita molto!”. Gianna… sempre schietta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>