Gerardo Pulli, in depressione, lascia la musica

di Redazione 2

Si era sparsa nelle ultime ore la voce che Gerardo Pulli volesse lasciare la musica. Lo aveva scritto lui stesso su Twitter, in allarme i fan, ma, a quanto pare, c’è stata un po’ di confusione attorno alla sua dichiarazione. Parole scritte in un momento di sconforto dal vincitore dell’ultima edizione di Amici.

Fortemente sostenuto da Mara Maionchi, che in lui ha creduto sin dal primo momento, e protetto da Maria De Filippi, era l’unico personaggio nato nell’edizione, forse Gerardo Pulli si era illuso che, oltre le porte di Cinecittà, ci fosse tutto un mondo intorno.

In effetti, è così, ma non è quello che lui si aspettava. Così, spiega lui stesso su Twitter:

Farsi capire, è difficile farsi ascoltare. È una lotta con i discografici, ed ho degli attimi di cedimento, alti e bassi. Ad agosto ho passato un periodo di grande depressione. È una jungla. A volte ho momenti di grande sconforto, penso molto, sto scrivendo molto. Vi chiedo scusa! Il fatto è che è non c’è nulla di facile. È una guerra dove tutti si staccano la pelle. È dura.

Già all’epoca del talent show, Gerardo Pulli non era stato accolto bene, sono in tantissimi a sostenere il giovane cantautore, ma sono anche in molti coloro che ritengono questo messaggio solo un modo come un altro per far vedere che c’è anche lui nel mondo della musica, Semplicemente farsi pubblicità. Legittimo domandarselo, da qunto ha vinto il talent show, a differenza di altri, invitatei in questa o quella trasmissione, Gerardo Pulli è stato totalmente assente.

Niente a che vedere, insomma, con i grandi clamori di precedenti vincitori tipo Marco Carta, Alessandra Amoroso e Emma Marrone. Dimostrato anche dalle vendite dell’album d’esordio, che è stato nei primi posti delle classifiche di vendit per poche settimne. Ciò non toglie che Gerardo Pulli abbia fatto i suoi concerti in giro per l’Italia la scorsa estate ma, in fondo, nessun clamore.

Il suo messaggio, dunque, era un grido di aiuto, come ha detto lui stesso. Forse un mondo troppo grnde per lui che ha da poco compiuto 20 anni, anche i suoi colleghi arrivati al successo all’improvviso erano stati stravolti, l’hanno evidentemente affronttato in modo diverso. Gerardo Pulli, però, non ha mai nascosto di essere nato autore e non cantante.

Commenti (2)

  1. non lascia la musica!!!!!!!! e non vedete sempre del marcio.. non ha partecipato ai vari programmi perchè AMICI è finito a fine maggio.. l’estate che diavolo di programmi ci sono? spiegatemelo.. ora sta lavorando al secondo cd… poi non ha venduto tanto? bè.. certo.. quest’anno AMICI è stato diversi dagli altri anni.. a parte che è stato quasi completamente eclissato lo spazio dato al lato cantautorale, e quindi Gerardo non si è fatto conoscere come avrebbe voluto, al serale i nuovi ragazzi sono stati messi in secondo piano.. e il grande pubblico ..quello di 5 milioni di telespettatori non ha avuto grande possibilità di conoscerlo.. quindi anche Gerardo! e poi zero tour di AMICI e zero ospitate in tv per promizionare il cd.. be..spiegato le 8 settimane in fimi! diamogli il giusto tempo per farsi conoscere.. visto che non lascia la musica!

  2. la verità è una sola, nuda e cruda, il Pulli non sa cantare e può avere tutta la visibilità che vuole..non cambierà niente; questa volta Amici ha toppato di brutto nel volerci imporre a tutti i costi un falso talento ( nei provini di Xfactor erano a centinaia quelli migliori di lui e tra i primi sei tra le over donne c’è una certa “Chiara” che in passato era stata scartata da Amici) Che la Signora Maria faccia in modo che in futuro Amici possa essere veramente una fucina di veri talenti e non di raccomandati e segnalati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>