The Wedding party, la colonna sonora

di Giada Aramu Commenta

E’ uscito anche in Italia The Wedding Party, film dedicato al matrimonio realizzato sulla falsa riga di The Hangover e noto negli Stati Uniti con il titolo di Bachelorette. Il film ha riscosso finora un buon successo nonostante l’ironia appaia spesso un po’ osé e sfrontata, proprio come la sua colonna sonora!

Il film, conosciuto in Italia anche con il titolo Un matrimonio a sorpresa, racconta la storia di tre amiche che, in occasione del matrimonio di una loro vecchia amica, si riuniscono per un addio al nubilato davvero folle a base di sesso, alcool e pazzia. Ecco la trama ufficiale del film:

Regan vuole essere la prima in tutto e quando scopre che Becky, la sua grassa amica del liceo, sta per sposare un ricco newyorchese, perde il controllo. Scelta come damigella d’onore, Regan decide di svolgere al meglio tutti i suoi doveri con l’aiuto delle due amiche del liceo, Katie e Gene. Ma durante l’organizzazione dell’addio al nubilato qualcosa va storto e la festa si trasforma in una notte selvaggia che rischia di rovinare le nozze.

Il film è stato giretto nella città di New York ed è stato diretto da Leslye Headland che ha scelto un cast d’eccezione: tra gli attori compaiono infatti i nomi di Kirsten Dunst, Ella Rae Peck, Lizzy Caplan, Kyle Bornheimer, Hayes MacArthur, James Marsden, Andrew Rannells, Isla Fisher, Adam Scott e Rebel Wilson (nel ruolo era prevista, al suo posto, la partecipazione di Casey Wilson).

Ecco la tracklist completa della colonna sonora del film The Wedding Party:
– Karmukilil
– Vijana Surabhi
– Bachelor Life
– Kappa Kappa
– We Don’t Give a Fcuk (Kick of Bachelor Party)

La tracklist della colonna sonora è stata realizzata dal compositore indiano Rahul Raj, firma nota grazie alla composizione delle colonne sonore delle produzioni cinematografiche One Way Ticket, Maya Bazar, Ritu, Chekavar, 24 Hours.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>