RINGO: HO LE MAGLIETTE IN FILA COME I 45 GIRI DI UN DJ

di L. F. Commenta

Revolver è il programma che continua a condurre ogni giorno nonostante, di Virgin, la stazione radio, ne sia il direttore. Rocco Anaclerio, aka Ringo (“in effetti – confessa lui – anche mia madre non usa più il mio nome di battesimo”), ha una “missione” ben precisa da portare avanti che si chiama musica!

Credit: foto tratta dal sito archivio.grazia.it

40 anni, Rocco Anaclerio, fa faceva il batterista di una cover band, cercava di imitare in tutto e per tutto il suo idolo di quel tempo, Ringo Starr. Di quell’esperienza, oltre ad un fantastico ricordo, ha mantenuto il nome e la passione senza limiti per la musica!

“Il rock è uno stile di vita – dice Ringo -. Purtroppo le radio sono interessate soprattutto alla musica commerciale. Io ho fatto programmi rock in una radio nazional-popolare ma soffrivo molto. Con Virgin siamo riusciti a fare una radio interamente votata al rock, dimostrando che si può fare, e in qualche modo abbiamo dato la linea. E oggi – ci tiene a sottolineare Ringo – molte radio che si definivano soul o pop stanno provando a farci concorrenza trasmettendo a loro volta brani rock. Questo da un lato mi fa piacere, dall’altro un po’ mi fa girare le scatole”.

Ringo ha caratterizzato Virgin non solo come emittente rock, ma anche come la radio molto “sensibile” alle corse motociclistiche. Ha, infatti, il merito di avere sdoganato il mondiale Superbike che a lungo era rimasto nell’ombra della MotoGp. Ma tutto il mondo delle moto ha uno spazio di primo piano nel palinsesto. Da ricordare un collaboratore davvero eccezionale: Marco Simoncelli, l’indimenticato campione romagnolo morto, purtroppo, a 24 anni in un incidente sul circuito di Sepang nel 2011. “Facevamo insieme un programma che si chiamava Revolver Super Sic – ricorda con nostalgia Ringo -. Marco era davvero bravo e sapeva coinvolgere il pubblico con la sua simpatia e umanità. Non era rigido e intimidito come altri suoi colleghi. Non si fermava davanti a nulla. Una volta fece un collegamento in diretta dal bagno dell’aeroporto di Kuala Lumpur. Tirò pure l’acqua durante il programma. Ridiamo ancora adesso”.

Ma Ringo non è solo un rocker ma anche il papà di Swami (nato dalla relazione con la bellissima Elenoire Casalegno) e il ruolo di genitore, per sua stessa ammissione, lo diverte davvero molto! “La settimana scorsa mia figlia mi ha detto di essere contenta di avere un papà che si presenta a scuola con Harley e scarpe da ginnastica e la mia non è una divisa da personaggio… Io sono proprio così, è una vita che mi vesto in questo modo. Nell’armadio ho solo magliette, tutte rigorosamente dedicate a gruppi rock, in fila come i 45 giri di un DJ: a seconda dell’umore di quella mattina scelgo quale indossare!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>