JESSICA E MORGAN… FINE DI UNA TRAVOLGENTE PASSIONE!

di L. F. Commenta

Marco Castoldi di nuovo al centro della scena… purtroppo non per le sue qualità artistiche ma per la sua agitatissima vita privata. Il ricovero d’urgenza in seguito ad un cocktail di farmaci che l’avevano lasciato confuso e disorientato, la rocambolesca fuga dalla struttura ospedaliera in cui stava seguendo la riabilitazione e, ora, anche l’addio della sua compagna che, intimorita dalla vita troppo sregolata del suo amato Morgan ha deciso di dire “stop” alla loro storia d’amore.

Credit: Getty Images

Jessica Mazzoli non ne può più… il suo amato Morgan, in appena un anno di storia, l’ha delusa e spaventata troppe volte. Ora poi che è nata Lara, non può “passare sopra” certe cose. E, infatti, è la mamma che è in lei a parlare (anzi, a postare su Facebook visto che l’addio è stato ufficializzato proprio tramite il famoso social network), una madre preoccupata che la figlia (Lara, di appena pochi mesi) cresca in una famiglia instabile, senza punti fermi. Preoccupata. Soprattutto che cresca al fianco di un padre che, appena qualche giorno fa, ha tentato la fuga dalla clinica in cui doveva riprendersi. Questi i commenti a caldo di Jessica: “Ho deciso di tutelare me stessa e la mia bambina, dare lei una vita, una famiglia. Entrambe abbiamo bisogno di luce. Sono consapevole che la scelta di allontanarmi, sia oggi, la cosa migliore”. E ancora: “Ho necessità di riprendere in mano la mia vita, lo devo a me stessa e a mia figlia Lara. Ho provato in ogni modo a costruire una famiglia con Marco, il mio amore per lui è stato davvero grande e forse lo è ancora. Mi accorgo, però, di essere impotente cono i suoi demoni, quei demoni che lui stesso aveva dichiarato di voler definitivamente sconfiggere, quei demoni che ancora oggi, una stanza di ospedale, continuano ad esser presenti. L’arrivo di Lara era la grande occasione, nulla, purtroppo, è cambiato nonostante i buoni propositi e le tante promesse. Sono stanca, delusa, amareggiata. Ho atteso, sperato, combattuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>