Tiziano Ferro, è fidanzato e felice, la confessione a Vanity Fair

di Blogger Commenta

Si confessa al settimanale “Vanity Fair” Tiziano Ferro, parla del periodo difficile dopo aver deciso di fare coming out, con la paura di quel che avrebbe potuto essere, ha dovuto fare i conti anche con il muro che aveva innalzato fra lui ed il resto del mondo, poi ha capito che oltre quel muro erano in molti ad aspettarlo, gente a cui non interessava altro che a quel Tiziano com’era. Il periodo difficile è passato, se lo è buttato alle spalle ma, incertezze e insoddisfazioni c’erano ancora tutte. Di corteggiatori davvero tanti, racconta, si sentiva un po’ come la Carrie di Sex And the City, che definiva i i tipi che incontrava “freak show”: “c’è l’uomo a due teste, quello con la tripla personalità. Io ho trovato l’aspirante manager, il piccolo psicoanalista, e via dicendo. Insomma, l’inizio è stato piuttosto inconcludente, e anche un po’ deprimente”.

In amore, si sa, le cose accadono quando meno te lo aspetti, quanto Tiziano Ferro aveva deciso di farsi bastare quel che aveva, il successo ritrovato con il nuovo album, la pace con sé stesso, ha incontrato una persona davvero speciale, a “Vanity Fair”, che gli dedica la copertina di questa settimana, racconta di quanto sia difficile parlarne, è la sua prima esperienza amorosa, per lui non ci sono stati i i classici bigliettini, ricorrenze e altro, lui si è innamorato in età adulta, quindi, non ha quel bagaglio di esperienze che altri alla sua età hanno:

“Ho sempre pensato di essere nato per vivere in una relazione stabile, ma non lo avevo mai sperimentato. Mi conforta vedere che l’idea che avevo di me era giusta, e mi piace quello che sto scoprendo di me stesso, lati che finora avevo solo potuto intuire. Sono un romantico, ho sempre sognato l’amore: se mi fossi scoperto insofferente, sarebbe stata una delusione. In tutti questi anni mi ero abituato all’isolamento, alla totale indipendenza. Questa esperienza mi sta mettendo a confronto con limiti che pensavo invalicabili. A partire da cose spicciole, come il disordine, il bucato, la condivisione degli spazi. Per me è tutto nuovo. Ma se trovi qualcuno abbastanza intelligente e innamorato da capire che sei fatto in un certo modo, non c’è neppure bisogno di scontrarsi”

Non ne svelerà il nome, aggiunge Tiziano Ferro, non vuole esposizione mediatica, la sua vita privata deve restare tale, prima o poi si verrà a sapere, certo, ma:

“Non vivo nel panico. Non voglio crearmi problemi che non ci sono ancora. Quello che succederà succederà. Sto vivendo una fase molto bella della mia vita, e sono felice. Molto, molto felice

Foto copertina Vanity Fair

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>