Le Vibrazioni, il primo best of “Come far nascere un fiore” in uscita il 25 ottobre

di isayblog4 Commenta

Ci sono voluti 11 anni di carriera alle spalle per arrivare a pubblicare il primo Best of, stiamo parlando della band milanese Le Vibrazioni, ed il titolo è “Come far nascere un fiore”, che dà anche il nome ad uno degli inediti contenuto nell’album, che sono tre, già in rotazione radiofonica dal 7 ottobre. L’uscita sarà per il 25 ottobre, pubblicato su etichetta RCA/Sony Music. L’ultimo prodotto discografico della band risale ad un anno fa, il quarto progetto discografico, “Le strade del tempo”, prodotto da Marco Trentacoste.

Il best of contiene le canzoni che hanno portato successo Le vibrazioni, “Giulia”, “Dedicato a te”, “Angelica”, “Vieni da me” e “Ovunque andrò”. Gli altri inediti sono “Il sangue e anche il resto” e “Inno alla foresta”.

I componenti de Le Vibrazioni sono Francesco Sarcina (voce e chitarra), Stefano Verderi (chitarra e piano), Alessandro Deidda (batteria e percussioni) e Emanuele Gardossi (basso), con “Come far nascere un fiore” fanno una sorta di bilancio della loro vita professionale e fanno il punto della situazione sul loro futuro: “Stiamo chiudendo un cerchio, le nostre canzoni si sono evolute così come anche la voce”, spiega Francesco Sarcina.

E c’è anche un’altra grande novità nella carriera de Le Vibrazioni, dopo molti anni di collaborazione, hanno deciso di abbandonare la casa discografica Sony per aprire una nuova epoca da indipendenti. Una puntatina ai Modà, anche loro diventati indipendenti, il leader la fa: “Loro sono riusciti ad utilizzare al meglio un canale come quello dell’etichetta Ultrasuoni che riunisce Rtl 102.5, Rds e Radio Italia. Avere questo tipo di appoggio equivale ad avere un marcia in più…”.

Nel futuro de Le Vibrazioni, oltre al nuovo album Come far nascere un fiore, ed alla promozione, la band milanese avrebbe l’ambizione di fare un tour teatrale, che sarebbe una ulteriore dimostrazione della loro capacità di affrontare senza incertezze dei live importanti, la voglia di crescere professionalmente è tanta, prendendo le distanze da quella musica fatta da “marchi di fabbrica”.

Le Vibrazioni sono riusciti in cinque anni a collezionare 500 concerti, e tengono a precisare che la scelta dei singoli da inserire nel best of “Come far nascere un fiore” non è stata facile, nella loro carriera ci sono stati molti dischi d’oro e di platino, ogni album ha ottenuto successo, dunque, la selezione è stata complicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>