Morgan non può fare il concerto a Verona, il sindaco lo proibisce

di Blogger Commenta

 Non è decisamente un momento buono per Morgan, da quando ha rilasciato l’ ormai celeberrima e disastrosa intervista alla rivista Max, la sua vita è stata totalmente rivoluzionata, eliminato dal Festival di Sanremo, praticamente licenziato dagli autori di X Factor 4 dal suo storico ruolo di giudice, cancellato da qualsiasi trasmissione Rai, senza considerare i risvolti negativi nella vita privata, Asia Argento, ex moglie, vuole togliere a Morgan la patria potestà per sua figlia.

Probabilmente pensava che le cose si chiudessero così, è notizia dell’ ultim’ ora che a Morgan sia stato negato il permesso di tenere il concerto al Teatro Romano di Verona, ancora una volta si trova a dover affrontare una situazione difficile: “Ancora una volta mi trovo al centro di una situazione spiacevole della quale, come al solito, non ho il controllo perchè l’uso che si fa di me è strumentale e oscuro”.

L’ autorizzazione era stata chiesta dal manager di Morgan, Ivano Massignan, la data era il 4 settembre al Teatro Romano, appunto. Il sindaco leghista Flavio Tosi sostiene che Morgan sia un “esempio negativo per i giovani” non compatibile con “un ente pubblico impegnato nella lotta all’ uso di stupefacenti”.

Morgan si oppone, com’ è giusto che sia, accusa il Comune di non rappresentare la comunità: “La tournee che stiamo portando in giro è senz’ altro da un punto di vista musicale la migliore che ho presentato, c’è una grande orchestra sinfonica e facciamo musica che molto sinceramente mi sembra di poter definire quantomeno elegante.

Dobbiamo solo aspettare di vedere chi condurrà il prossimo Festival di Sanremo 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>