Amici 9: video e testo dell’ inedito “Ballo dell’ estate” di Pierdavide Carone

di isayblog4 Commenta

Nell’ ultima puntata di Amici 9, Pierdavide Carone ha presentato il suo ultimo inedito “Ballo dell’ estate” che fa parte della nuova compilation del talent show “9”.

Di Pierdavide Carone ormai sappiamo tutto, talentuoso di Amici 9, cantautore, ha scritto “Jenny”, “La Ballata Dell’ Ospedale”, “Superstar”, è l’ autore del testo vincitore del Festival di Sanremo 2010, “Per tutte le volte che”, cantato da Valerio Scanu.

Ha dimostrato di essere un bravo autore Pierdavide Carone, il nuovo inedito “Ballo dell’ estate” si preannuncia essere un perfetto tormentone estivo, un po’ “Ballo di Simone” dei tempi che furono, in studio ad Amici 9, ballavano tutti, Platinette incluso.

Testo inedito “Ballo dell’ estate” Pierdavide Carone

Questo è il ballo dell’ estate,
restate qua non vi fermate.
esibisci che sai fare
fino a notte stai a ballare.
Poi gira su te stesso,
fallo un’altra volta adesso
Metti il corpo in movimento,
metti i tuoi capelli al vento.
Qui non serve la parola,
qui si balla qui si vola,
qui la mente qui non vale
è un istinto primordiale.
Questo è il ballo dell’estate,
restate qua non vi fermate.
esibisci che sai fare
fino a notte stai a ballare.
Poi rigira su te stesso,
fallo un’ altra volta adesso
Metti il corpo in movimento,
metti i tuoi capelli al vento.
Qui non serve la parola,
qui si balla qui si vola,
qui la mente qui non vale
è un istinto primordiale.
Questo ballo è uno sballo.
Muovi il ventre con la mente
Questo è il ballo dell’ estate,
restate qua non vi fermate.
esibisci che sai fare
fino a notte stai a ballare.
Poi gira su te stesso,
fallo un’altra volta adesso
Metti il corpo in movimento,
metti i tuoi capelli al vento.
Qui non serve la parola,
qui si balla qui si vola,
qui la mente qui non vale
è un istinto primordiale.
Questo ballo è uno sballo.
Muovi il ventre con la mente
Questo è il ballo dell’estate,
restate qua non vi fermate.
esibisci che sai fare
fino a notte stai a ballare.
Poi gira su te stesso,
fallo un’ altra volta adesso
Metti il corpo in movimento,
metti i tuoi capelli al vento.
Qui non serve la parola,
qui si balla qui si vola,
qui la mente qui non vale
è un istinto primordiale.
qui la mente qui non vale
è un istinto primordiale.
Sta qua non vi fermate
questo è il ballo dell’ estate.

Video “Il ballo dell’ estate” Pierdavide Carone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>