Gli Aerosmith di Steven Tyler: i pionieri del rock dalle origini all’ ultimo dvd Live In Japan del 2007

di Blogger Commenta

Gli Aerosmith di Steven Tyler: i pionieri del rock dalle origini all’ ultimo dvd Live In Japan del 2007Gli Aerosmith di Steven Tyler: i pionieri del rock dalle origini all’ ultimo dvd Live In Japan del 2007
Anche se negli ultimi anni hanno fatto qualche incursione nel pop-rock, gli Aerosmith, la mitica band capitanata da Steven Tyler (padre della bellissima attrice Liv) è stata fondamentale per lo sviluppo di generi musicali come l’ hard rock e l’ hevry metal.
La formazione attuale degli Aerosmith è composta da: Steven Tyler (voce), Joe Perry (chitarra solista), Brad Whitford (chitarra), Tom Hamilton (basso), Joey Kramer (batteria).
Gli Aerosmith hanno iniziato il loro lungo cammino sulla strada della musica nel 1969, ma prima di vedere nei negozi un loro album bisogna aspettare fino al 1973.
Il loro esordio si divide tra rock e blues e la loro musica è fortemente influenzata dai Rolling Stones. Poi però il sound degli Aerosmith si evolve e si personalizza: nel 1974 esce Get Your Wings, il loro secondo lavoro che rappresenta uno dei primi esempi di hard rock americano.
Gli Aerosmith iniziano così a farsi conoscere, ma è l’ anno successivo a vederli assoluti protagonisti: il loro album Toys In The Attic ottiene l’ undicesima posizione in classifica negli Stati Uniti e ad oggi pare che abbia venduto circa 8 milioni di copie.
Da questo disco degli Aerosmith vengono tratte canzoni divenute successi internazionali come Sweet Emotion e Walk This Way.

Nel 1976 gli Aerosmith pubblicano l’ album Rocks che conquista il terzo posto della classifica Billboard e scrive un capitolo molto importante dell’ hard rock. Gli Aerosmith entrano così nell’ Olimpo della scena musicale internazionale.

Nel 1977 esce Draw The Line: il livello è inferiore rispetto ai due album precedenti ma vende ugualmente 3 milioni di copie solo negli Stati Uniti.
Nel frattempo i componenti della band iniziano a far parlare di sè non solo per la musica: ad alimentare il gossip sono soprattutto Steven Tyler e il chitarrista Joe Perry che, a causa della loro attrazione per la droga, vengono soprannominati The Toxic Twins (i gemelli tossici).
Ma l’ attività degli Aerosmith nonostante i vari gossip e droghe continua a pieno ritmo tra tour e album.

Nel 1978 esce il primo live intitolato Live-Bootleg mentre nel 1979 è la volta di Night In The Ruts e nel 1980 esce il Greatest Hits.
Nel 1982, dopo alcuni cambi di formazione, arriva il deludente Rock In Hard Place a cui fa seguito un tour ricordato soprattutto per un collasso sul palco di Tyler.
Passano tre anni e gli Aerosmith pubblicano Done With Mirrors che piace alla critica ma non al pubblico.

ANNO 1986: LA CONTAMINAZIONE RAP-ROCK AEROSMITH E RUN DMC
Ma gli Aerosmith riescono a riconquistare il loro pubblico grazie ad una collaborazione passata alla storia, quella con il gruppo rap Run DMC: nel 1986 gli Aerosmith realizzano insieme ai Run DMC una nuova versione di Walk This Way riconosciuta come uno dei primi esempi di crossover rap-rock. Inizia così la seconda vita degli Aerosmith, fatta di influenze hair metal e di incursioni in territori pop.
Questi sono gli album che rappresentano tale percorso: Permanent Vacation (1987), Pump (1989), Get A Grip (1993) e Nine Lives (1997).

ANNO 1998: GLI AEROSMITH E LA COLONNA SONORA DI ARMAGEDDON
Arriva poi il fortunato incontro con il cinema: nel 1998 gli Aerosmith partecipano alla colonna sonora del film Armageddon (che vede tra i protagonisti Liv Tyler, figlia di Steven) e grazie alla splendida ballata I Don’t Want To Miss A Thing gli Aerosmith balzano in vetta alle classifiche di tutto il mondo.

Nel 2001 esce Just Push Play: un album che gli storici fans degli Aerosmith considerano un pò troppo commerciale.
Un cambio di marcia, anzi un vero ritorno alle origini, è rappresentato invece da Honkin’ On Bobo del 2004: un disco composto da cover di artisti blues e blues-rock degli anni ’70.
Seguono: Rockin’ The Joint (2005), Devil’s Got A New Disguise: The Very Best (2006 e 2007 con versione dvd) e il dvd Live In Japan (2007).

In questo momento pare che gli Aerosmith stiano realizzando la loro nuova creatura musicale, e nel frattempo è comparso nei negozi il videogioco Guitar Hero Aerosmith: imbracciando una piccola chitarra di palstica si può suonare virtualmente con la band prendendo il posto di Joe Perry !

Il video Live degli Aerosmith, Run DMC e Kid Rock – Walk This Way 2002:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>